La figlia di Clizia Incorvaia sta bene, lei attende il risultato: “Questo Covid ti devasta”

Clizia Incorvaia covid

Mancano due mesi al parto per Clizia Incorvaia ma il Covid è arrivato prima e per lei e sua figlia Nina non è stato un bel Natale. Entrambe positive una dopo l’altra, la primogenita di Clizia Incorvaia forse è stata contagiata a scuola, di conseguenza anche lei l’ha preso. Dopo la febbre e la paura la piccola di casa sta bene, attende solo il tampone positivo. Stessa situazione per l’ex gieffina vip. Anche Clizia adesso sta molto meglio, ha avuto due giorni molto difficili e in più era molto preoccupata per il bebè. Adesso è solo raffreddata e si sta riprendendo, anche se più lentamente di sua figlia. Oggi ha fatto un altro tampone molecolare ed è in attesa di conoscere l’esito. Spera ovviamente di essere già negativa, così potrà festeggiare il Capodanno con il suo Paolo e abbracciando sua figlia Nina.

Clizia Incorvaia: “Sto prendendo molti integratori naturali”

“Questo covid ti devasta sia fisicamente che psicologicamente” confida la Incorvaia. “Ti senti solo, ti manca un abbraccio, ti manca dormire con chi ami” le mancano tutto ciò che è la normalità e che può apparire banale ma sono le cose più importanti.

“Sto prendendo tantissimi integratori naturali, a prova di ginecologo” le servono per il sistema immunitario ma non solo, in più c’è una buona pubblicità ma alle mamme in dolce attesa consiglia di chiedere sempre prima al proprio medico.

“Sto molto meglio nonostante la voce nasale e i capelli sporchi ma non importa… Farò lo shampoo domani per festeggi…a spero in un esito negativo. Positiva inside ma tampone negativo”. Nell’attesa prova un po’ di outfit per il Capodanno, indossa l’immancabile vestito rosso, palloncini del 2022 pronti e in ogni caso sarà perfetta per l’ultima notte dell’anno. Paolo Ciavarro a distanza si è occupato di lei e il loro amore è diventato ancora più saldo.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.