Gracia De Torres mostra la pancia piena di smagliature: “Perderò tanti lavori”

gracia de torres pancia

Gracia De Torres è diventata mamma di due gemelli da meno di due mesi e ancora una volta trova il coraggio di mostrare la verità, quella della sua pancia dopo il parto. La modella non ha più la pancia perfetta ma non è solo l’assenza di addominali, quelli possono tornare. Gracia De Torres ha il ventre pieno di smagliature ma lei va ben oltre l’estetica e in quei segni vede l’albero della vita. Sa che mostrando lo scatto della sua pancia forse perderà vari lavori futuri, sa che la sua pancia è diventata una mappa del tesoro e che per altri sarà brutta ma sa anche che alla società manca la realtà, il coraggio di mostrarla.

Gracia De Torres: “Non abbiate paura di mostrarvi per come siete”

“Con questa foto probabilmente perderò tanti lavori futuri , anzi chi prenderebbe ancora per una campagna di costumi una donna con questa pancia ??? Solo qualcuno che ha la sensibilità di capire e il coraggio di mostrare le donne reali” scrive Gracia e anche lei si aggiunge al coro di chi chiede una finestra sul mondo reale. “Dovrebbe mostrarsi sia in buono, il malo, che il reale . Perché la vita sarebbe migliore , probabilmente ci sarebbero meno adolescenti in depressione per non entrare in quelli canoni di bellezza , ci sarebbe meno bullismo e ci sarebbe molta più felicità. Con questo non voglio dire che dobbiamo smettere di curarci o accettare che non possiamo migliorare , anzi DOBBIAMO farlo , svegliarci ogni mattina e migliorare quelle cose “fisiche o mentali “ che non ci piace. Dico che la vera bellezza è tutt’altro CREDETEMI”.

Aveva 18 anni quando ha iniziato a fare la modella, aveva anche tanti complessi quando è arrivata in Italia, si vedeva bruttissima, era molto dura con se stessa. Andava ai casting e c’erano tante ragazze perfette, sembravano disegnate: “Poi però tra tutte quelle donne bellissime sceglievano a volte a me ! Ma come era possibile ???? Tra tutte quante ; me??? Poi ho capito che la bellezza è soggettiva e ognuno ha un concetto diverso”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.