Dopo Clementino anche Lorella Boccia salta Made in Sud: positiva

Anche Lorella Boccia è risultata positiva al covid 19, dopo Clementino. Salta la puntata di Made in Sud di oggi
lorella boccia

I fan di Lorella Boccia avevano fiutato che ci fosse qualcosa di strano nell’aria. La conduttrice ama condividere spesso sui social i video delle sue giornate. Non è una ossessionata da Instagram ma mostra con piacere alcuni momenti della sua vita e visto che neppure ieri, in occasione della sua prima festa della mamma, aveva postato qualcosa, avevano capito che ci fosse qualcosa di strano. Ed effettivamente, dopo che ieri è trapelata la notizia della sua assenza da Made in Sud per la puntata di oggi, 9 maggio 2022, Lorella Boccia ha spiegato il perchè della sua assenza. La conduttrice del programma di Rai 2 è risultata positiva al covid 19. Pochi giorni dopo il suo collega e compagno di viaggio Clementino, è toccato anche a lei. Lo ha spiegato ieri sera sui social dopo che ormai, era già trapelata l’indiscrezione sulla sua assenza dalla puntata di oggi di Made in Sud.

Lorella Boccia positiva al covid salta Made in sud

La ballerina ha spiegato che è risultata positiva al covid martedì scorso e i primi due giorni è stata anche molto male. Ha aggiunto che non ha detto nulla sperando che diventasse negativa entro lunedì in modo da poter partecipare alla puntata di questa sera di Made in Sud. Ma è ancora positiva per cui questa sera, toccherà a Clementino prendere in mano il timone del programma in solitaria, proprio come lei aveva fatto settimana scorsa.

Periodo nero per Made in Sud che sta affrontando onde belle alte, anche dal punto di vista delle critiche e degli ascolti. Il programma è molto sotto le aspettative, e gli ascolti sono decisamente in calo rispetto alle passate stagioni. Non si decolla e anche questi continui problemi dei conduttori, certamente non aiutano.

Facciamo un grande augurio a Lorella Boccia per una pronta guarigione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.