Michelle Hunziker, nella nuova casa arriva un’altra Lilly

A un anno dalla morte dell'adorata Lilly Michelle Hunziker pende un altro cucciolo
Michelle Hunziker cane

A casa di Michelle Hunziker ieri sera è arrivata Lilly. E’ nella nuova casa, ristrutturata, che la Hunziker ha accolto la cucciola che farà compagnia al tenerissimo Leone. Già ieri mattina c’erano dolci preparativi in casa di Michelle Hunziker, a Milano, tutti emozionati per il nuovo arrivo, per la new entry in famiglia. Le vacanze sono terminate, si torna tutti al ritmo di sempre, le piccole Sole e Celeste a scuola e la conduttrice e showgirl già pronta a tornare in tv e ai suoi progetti ma sempre attenta alla famiglia. Le sue figlie vengono prima di tutto ma anche i suoi cagnolini sono membri fondamentali e Michelle non ha voluto lasciare solo Leone. Lo scorso giugno la morte di Lilly è un dolore che la Hunziker ha dovuto superare, oggi accoglie una cucciola e sceglie lo stesso nome.

A casa di Michelle Hunziker arriva un altro cane

Celeste è felicissima dell’arrivo della piccola Lilly, con il cellulare riprende tutto, la sua mamma e il dolce cucciolo. Sono appena arrivate a casa, Michelle Hunziker si siede sul pavimento, felice di avere un nuovo membro in famiglia.

Dopo 11 anni con la sua Lilly l’addio era stato difficilissimo: “Due occhietti scuri ed espressivi… sempre rivolti verso di me nell’attesa che le dicessi dove andare, cosa fare, a chi abbaiare, di essere presa in braccio per farsi dare un bacino e grattarla dietro quelle tenerissime orecchiette morbide che solo lei aveva…mi ha accompagnato in tante avventure ed era in simbiosi con me. Me la portavo ovunque…” parte del suo ultimo saluto alla cagnolina. Oggi c’è altro amore da ricevere e donare ma ha dovuto attendere un po’ Michelle prima di dire sì ad un’altra Lilly, anche perché nel frattempo la sua vita è cambiata, anche se c’è chi pensa ci sia un’altra possibilità per lei e Tomaso Trussardi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.