Bianca Balti depressa dopo l’operazione, ha ancora i drenaggi

Come sta Bianca Balti dopo l'ultima operazione lo racconta lei confidando tutto
bianca balti come sta


Come sta Bianca Balti dopo l’operazione al seno lo rivela lei. A distanza di una settimana dalla doppia mastectomia scelta per prevenire il rischio di tumore la modella confessa che si sente depressa, che è annoiata, che anche il suo fisico non resiste più. Bianca Balti ha ancora i drenaggi, il dolore è praticamente inesistente ma la depressione che avverte sa anche che è una cosa normale perché è costretta a stare ferma, a non fare nulla. Copre i suoi capelli in modo simpatico, ovvio che non ha potuto fare la piega ma questa è la parte meno grave per lei in questo momento. Abituata ad essere sempre indipendente ed attiva adesso si sente spenta e sa che passerà ancora un bel po’ di tempo prima che tutto sia finito. Non si pente della scelta fatta, dell’intervento a seguito della diagnosi di mutazione genetica Brca1.

Bianca Balti ha rimosso ovaie, tube e seni

“Sono annoiata e anche un pochino depressa ma è normale perché sono passati solo sette giorni dalla mia operazione e io sono una persona molto attiva e indipendente” non si lamenta, semplicemente racconta come sta ma non è semplice affrontare i giorni praticamente bloccata. “L’idea che non sia neanche finito il periodo in cui dipendo dagli altri o che nemmeno si sia avvicinata la fine di quel periodo mi rattrista e sono più stanca del solito, trovo proprio difficile riposarmi”.

Il dolore è praticamente inesistente o comunque molto gestibile” ma ha ancora i drenaggi. Bianca Balti spera che li tolgano presto e pensa a tutte le domande da fare alla dottoressa: “Quando posso iniziare a guidare? Quando posso iniziare a sollevare pesi? Quando posso iniziare ad allenarmi? Sono proprio così annoiata, anche a livello fisico… Non potendo muovermi troppo anche il mio corpo si annoia”. Ha solo 38 anni e della decisione presa e portata fino in fondo ne ha già parlato in modo ampio, il peggio in realtà è passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.