Alena Seredova, la prima settimana da mamma tra riposo e amore (Foto)


La piccola Vivienne Charlotte Nasi, la figlia di Alena Seredova e Alessandro Nasi, è nata solo 6 giorni fa ma è già una amatissima sui social, un tenero fagottino tra mamma e papà (foto). Alena è stanca e si vede, riposa con la sua piccola sul lettone, entrambe coccolate da Alessandro, poi la passeggiata e il grazie a tutti per gli auguri e i fiori. E’ al settimo cielo la splendida modella che a 42 anni aveva il timore fosse troppo tardi portare avanti una gravidanza senza avere problemi. Invece, è andata benissimo, i mesi sono volati in piena salute pur con tutte le difficoltà e i timori del periodo. Adesso Vivienne Charlotte è al centro delle sue attenzioni, ma ci sono anche i maschietti di casa da non fare ingelosire. Alena Seredova specifica che la sua bimba non dorme con lei nel lettone ma nella sua culla. E’ un vero splendore come la sua mamma che continua a sorridere ma si vede che ha bisogno, come tutte le neo mamme, di un po’ di riposo.

ALENA SEREDOVA PAZZA DI SUA FIGLIA

Il sogno è diventato realtà e Alena che spesso pubblica le foto con i suoi ragazzi adesso non perde occasione di mostrare a tutti la sua gioia immensa di essere diventata madre per la terza volta. Sono i primi giorni da mamma per lei che non stringeva tra le braccia un neonato da dieci anni. Sono tenerissime le foto di mamma e figlia insieme e già immaginiamo come saranno le prossime quando Vivienne crescerà.

Nelle sue storie Instagram mostra la piccolina anche nel passeggino, tutto senza filtri, non c’è bisogno di modificare o rendere più bello niente, è già tutto perfetto, un desiderio realizzato e la quasi normalità che è tornata ma con molte più emozioni. 

Leggi altri articoli di Coppie VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close