Stefano De Martino riabbraccia Santiago ma giocando si fa male, che testa dura (Foto)


Era da fine aprile che Stefano De Martino non tornava a Milano e ieri ha finalmente riabbracciato Santiago mentre Belen cercava di distrarsi cantando con gli amici. La vacanza della famiglia Rodriguez sul lago di Como è terminata, tutti sono tornati a Milano e Stefano De Martino ha lasciato Napoli, di certo pronto poi a ripartire. E’ impegnato con le puntate di Made in Sud ma soprattutto non vive più con Belen. Il ballerino e conduttore sembra abbia scelto di separarsi di nuovo da sua moglie e così può vedere Santiago come faceva un tempo. Aveva promesso che non si sarebbero più lasciati ma adesso ciò che conta è che il piccolo continui a essere sempre sereno sia con la mamma che con il papà. Un breve video su Instagram mostra Santiago al parco, si diverte sullo scivolo mentre il papà lo osserva attento.

STEFANO DE MARTINO CON UN GROSSO LIVIDO SULL’OCCHIO

Prima il parco e poi Santiago è rimasto a dormire con il papà mentre Belen a casa sua era con gli amici, cercava di distrarsi cantando. 

Poco fa un’altra storia di De Martino che mostra l’occhio con il livido: “Mio figlio è nato il 9 di aprile quindi è dell’ariete dicono che chi nasce sotto il segno dell’ariete ha la testa dura io sempre pensato che fosse un falso mito e invece…” e invece deve avergli dato una bella testata mentre giocavano. Un brutto dolore per Stefano ma di certo ben poco cosa rispetto al resto. Non deve essere facile nemmeno per lui scegliere di rompere ancora una volta la promessa fatta a Belen.

E’ proprio di questo che parla la showgirl argentina, di promesse non mantenute, ed è ciò che lei non farebbe mai mentre qualcun altro sembra abbia spezzato ancora una volta la loro favola d’amore. 

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Coppie VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close