Harry e Meghan si erano già sposati prima in segreto: la rivelazione da Oprah

E’ stata ricca di rivelazioni l’intervista di Harry e Meghan Markle andata in onda ieri sulla CBO negli Stati Uniti. Intervista che domani sera arriverà in Italia e che è stata comprata da altri 67 paesi. Quello che Harry e Meghan hanno da dire su quanto successo negli anni in cui sono stati “imprigionati” nella gabbia dorata della famiglia reale interessa davvero a tutti. E la coppia non si è risparmiata. Harry e Meghan hanno anche parlato del matrimonio. A gran sorpresa hanno rivelato a Oprah che il giorno in cui gli occhi di tutto il mondo erano per loro, erano già marito e moglie. Si erano infatti sposati prima in gran segreto.

Harry e Meghan sposati in gran segreto prima delle nozze reali

“Quando ci avete visto entrare in chiesa per le nozze reali, Harry e io , in realtà eravamo già marito e moglie. Ci aveva sposati in gran segreto , tre giorni prima, l’Arcivescovo di Canterbury , nel giardino della nostra casa. Quello è stato il nostro vero matrimonio” ha raccontato a Oprah Meghan Markle, parlando di come lei e Harry abbiano voluto che il momento del si, il primo, fosse una cosa solo loro, non pubblica.

Quello era lo spettacolo per il mondo. Noi volevamo il nostro momento” hanno spiegato Harry e Meghan. Una notizia che non era mai trapelata prima alla stampa e che potrebbe non piacere affatto alla famiglia reale. Ma ormai Harry e Meghan si sono completamente allontanati da un posto in cui nessuno a quanto pare, li comprendeva, ma non solo. La coppia ha fatto delle accuse anche molto forti, parlando di come ci fosse ben poca intenzione di proteggere il piccolo Archie, motivo per il quale alla fine, Harry e Meghan, hanno deciso di andare via.

Meghan non si è risparmiata in questa intervista e ha anche parlato per la prima volta dei pensieri suicidi che nel corso del tempo ha fatto.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.