Guendalina Tavassi in cerca della verità: il marito l’ha tradita davvero? (Foto)

Guendalina Tavassi e il marito hanno appena festeggiato un romantico San Valentino, possibile che Umberto D’Aponte l’abbia tradita (foto)? Dopo avere superato la rabbia, il dolore e l’imbarazzo per i video hot di lei, adesso spunta un altro problema, c’è chi parla di tradimento. Nessuna conferma del gossip che per primo è stato lanciato da Amedeo Venza. L’ex corteggiatore di Uomini e Donne avrebbe ricevuto una segnalazione, sembra si tratti di un litigio tra Guendalina e la sorella di Alessandro Basciano, ovvero Giorgia. Sempre in base al racconto sembra che la Tavassi sia quasi arrivata alle mani perché convinta che tra la modella e suo marito ci sia stato qualcosa. Nel locale urla e parolacce, il tutto sarebbe confermato da altre persone presenti in quel momento. Non era presente Umberto D’Aponte ma per fortuna c’erano amici che hanno bloccato le due donne.

UMBERTO D’APONTE NEGA IL TRADIMENTO 

Sembra che Amedeo abbia anche sentito al telefono il marito di Guendalina Tavassi che ha negato il tradimento. Intanto, l’ex gieffina sembra ancora convinta del contrario. 
Sono poi arrivate le storie su Instagram che Guendalina ha subito cancellato, diceva di essere scioccata, era in camera con suo marito. Tra le ultime storie visibili su Instagram ci sarebbe una ulteriore conferma dei sospetti di Guendalina Tavassi: lei che chiede ai follower se la verità sale a galla o no? La metafora non è delle migliori ma rende molto l’idea: Guenda chiede se uno in bagno ne fa tanta tanta poi il water si ottura e quella esce fuori… 

“Vorrei solo risvegliarmi da questo incubo!” è la conclusione a cui arriva e che rivela a tutti. Inevitabile pensare che si parli di tradimento, di verità nascoste. E’ tutto uno scherzo, un modo per restare tutti a galla o c’è stato davvero un tradimento? 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.