Diletta Leotta festeggia 30 anni con gli amici: e Can Yaman?

Che fine ha fatto Can Yaman? Molto bizzarro che un fidanzato non si presenti alla festa di compleanno della sua ragazza. Eppure è successo, a meno che non ci sia stato un qualche motivo particolare che abbia portato l’attore a restare in incognito! Già perchè ieri, per la festa dei 30 anni di Diletta Leotta, di Can Yaman, nessuna traccia. Poche storie da parte della bella conduttrice che si è mostrata solo nella fase di preparazione per la sua festa in casa, prima di partecipare poi al party. Ma tante immagini degli invitati e in nessuna di queste, almeno per il momento, è comparso Can Yaman. E a far pensare che tra i due sia finita da tempo ( per qualcuno in realtà non è mai iniziata) è anche il fatto che l’attore turco, non abbia speso neppure una parola, una dedica social o qualcosa, per la bella Diletta.

Da settimane si dice che i due si siano lasciati e che abbiano persino studiato una lite furiosa di cui presto si parlerà sui giornali, per mettere fine a una storia che non ci sarebbe mai stata. Ma perchè arrivare a inventarsi un gossip di questo genere? Una storia che sembrava destinata a finire persino sull’altare? Non è dato saperlo, le notizie, quando si parla dei due del resto, si rincorrono e si legge qualsiasi cosa.

Per Diletta Leotta party dei 30 anni senza Can Yaman

Diletta compie gli anni il 16 agosto, ma ha anticipato di un giorno per farsi sorprende dalla mezzanotte già nel pieno dei festeggiamenti. Al party c’erano tantissimi amici, vip e non: Elodie, che si esibita in un piccolo show canoro, Rossella Fiammingo, reduce dal bronzo olimpico, Daniele Battaglia che ha fatto un discorso per la collega, e molti altri. E l’ospite più atteso, il fidanzato della festeggiata? Nessuna traccia. Il party si è tenuto a Catania, nella villa dei genitori della conduttrice. Una location mozzafiato per una festa in grande stile.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.