La Stagione della Caccia: trama del film tv girato nella città di Montalbano

Ecco le prime anticipazioni su la Stagione della Caccia: il film tv ispirato dal libro di Andrea Camilleri
la stagione della caccia rai1

Dopo l’incredibile successo di ascolti dei sue nuovi film tv de Il Commissario Montalbano, Rai Uno non vuole mollare la città di Vigata e già a partire dalla prossima settimana andrà in onda la drammatizzazione di un ulteriore libro di Andrea Camilleri: La Stagione della Caccia. Il romanzo è un falso storico: si svolge nel 1880 nella già citata città siciliana (che esiste sono negli scritti di Camilleri, in realtà non esiste). Protagonista del racconto è Alfonso La Matina detto Fofò: un giovane uomo che aprirà una farmacia in paese… proprio in quel periodo, però, una sequela di omicidi avvengono a Vigata.

La Stagione della Caccia: la trama del film tv di Rai Uno

La Stagione della Caccia si apre con uno sbarco. Il battello a vapore del Servizio Postale di Palermo sbarca in perfetto orario a Vigata e, fra i vari passeggeri che approdano nella cittadina, si distingue un altezzoso signorotto. Il più pettegolo della città – il Geometra Fede – cercherà in tutti i modi di capire chi sia questo strano figuro… e lo scoprirà in seguito.

La persona in questo è Alfonso La Matina detto Fofò, che si svela alla cittadinanza aprendo una sua farmacia. Il suo cognome desterà molto interesse perché Fofò è figlio di Santo La Matina, un promettente medico ed esperto di erbe medicamentose che fu barbaramente ucciso in strane circostante. Fofò riporterà a Vigata gli studi messi in atto dal padre.

Eppure qualcosa non va: a seguito del ritorno del giovane in città, la famiglia Peluso (storicamente legata a quella del signor Santi La Matina) diventa protagonista di una lunga sequela di morti. 

Prima muore il vecchio marchese Peluso che – nonostante sia paralizzato da anni – muore inspiegabilmente affogare in mare; muore anche il primo figlio maschio Rico, pare per avvelenamento da funghi. Non si capisce nemmeno come ma muore pure la marchesa Matilde e lo stesso capo famiglia, il marchese Peluso.

Insomma, una vera e propria strage che non può essere solo una casualità…

La Stagione della Caccia: cast e curiosità

Nel cast de La Stagione della Caccia sono presenti molti attori navigati e alcune nuove leve della fiction italiana. Citiamo: Francesco Scianna, Mirim Dalmazio, Tommaso Ragno, Ninni Bruschetta, Giorgio Marchesi, Alessio Vassallo,  Alice Canzonieri, Orio Scaduto Gioia Spaziani, Bruno Torrisi, Michele Ragno, Lollo Franco, Alessandro Schiavo e Roland Litrico

Non è la prima volta che Rai Uno tenta di riproporre il mondo di Montalbano con vari spin-off e trame parallele. Non possiamo non dimenticare, ad esempio, Il Giovane Montalbano con Michele Riondino ma anche La Mossa del Cavallo – C’era una volta Vigata affidata sempre al giovane attore pugliese. Storie sempre diverse ma accomunate da un grande riscontro da parte del pubblico da casa: riuscirà La Stagione della Caccia a far impennare nuovamente la curva Auditel come hanno già fatto i suoi predecessori?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.