NemicAmatissima diamo i voti: promossa la Cuccarini, bocciata la Parisi

Si può bocciare una show girl che ha fatto la storia della tv italiana e non solo? Probabilmente si perchè arriva un momento in cui bisognerebbe, oltre ad amare mettersi in gioco, anche rendersi conto dei propri limiti. E se è vero che sono stati in tanti a riconoscere grandi meriti a NemicAmatissima, è anche vero che a qualcuno potrebbe non piacere questo modo di fare. Lorella Cuccarini ed Heather Parisi sono tornare insieme in tv e chi ha mosso le fila dietro di loro ha fatto si che ci chiedessimo se davvero si odiassero, se davvero volessero spingersi dal palco, se davvero sperassero in un inciampo…Tutto fatto molto bene, iniziando dalla scelta del nome dello show che evocava grandi cose. Il problema reale è che, nonostante le due si siano anche impregnate prima della messa in onda dello show a fingersi nemiche acerrime, in realtà poi, forse si stanno solo antipatiche. E se il giochetto può funzionare nella prima puntata di uno show definito evento, non funziona nella seconda. Le nostre pagelle con promossi e bocciati!

NEMICAMATISSIMA DIAMO I VOTI: LE PAGELLE

-BOCCIATO il finto dualismo tra le due signore, se fosse stato reale, la Cuccarini avrebbe sfoggiato più volte tacchi alti invece che sneaker per dimostrare di essere anche più alta della Parisi, non solo più in forma.

-BOCCIATE le battute tra le due, troppo finte, troppo studiato a tavolino.

-BOCCIATO chi ha parlato di evento televisivo. Sarà un varietà, sarà quello che volete ma se lo definite tale non vi potete permettere che una delle due protagoniste canti in playback, non siamo a una sagra di paese, siamo in prima serata, siamo su Rai1, siamo al sabato sera. Roba che se qualcuno si fosse azzardato a farlo nel serale di Amici ne avrebbe parlato anche il New York Times. Capitolo ascolti ( in attesa dei dati della seconda puntata). Un evento televisivo non si definisce tale se non supera neppure i 4,5 milioni di spettatori. Parliamo di show, nulla di più. 

-BOCCIATA HEATHER PARISI massimo rispetto per lei come donna, come artista, come star della sua epoca, appunto. Bello il monologo in cui ci ha fatto capire quello che era il suo ruolo, il suo intento, mostrarsi per quello che è. Ma ribadiamo il concetto: immobile nelle esibizioni, voce inesistente visto che ha cantato solo in playback ( o almeno lo ha fatto nella maggior parte delle esibizioni). Imbarazzante il momento in cui sul palco è salita Cristina d’Avena: la Parisi non si è sforzata neppure a fare finta di cantare le sigle, eppure il gobbo era così gigante che anche da casa riuscivamo a leggere quello che c’era scritto. Pare che le rivedremo di nuovo in tv insieme e molto presto…Chissà…

-PROMOSSA LORELLA CUCCARINI la vedi salire sul palco, muoversi come un grillo e pensi che tu a 30 anni sei già morta al terzo piano senza ascensore. Un mito davvero immortale. Verrebbe da bocciarla perchè è anche fin troppo chiaro che questo show sia stato fatto per darle quello che voleva da tanto, un varietà, il suo habitat naturale. E l’impressione è che la Parisi sia stata “usata” come calamita per gli ascolti. Ma proprio per questo non la bocciamo. E’ promossa perchè Lorella ci ha stupito: non è solo la donna rassicurante che tutti conosciamo. Ha la cattiveria giusta per compiere un gesto insano. Lo ha fatto contro la Parisi, forse sono davvero nemiche-amiche! 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.