La prova del cuoco, il galateo a Natale di Alessandro Scorsone affascina tutti (Foto)

Il galateo va rispettato anche a Natale, se tradizione deve essere deve essere anche per le regole a tavola e Alessandro Scorso oggi 21 dicembre 2017 a La prova del cuoco ci ha suggerito le preziose regole (foto). Iniziamo dal centrotavola: deve essere semplice, vanno bene le pigne, le candele, deve essere sobrio, basso, deve dare luce. Le posate, mai più di tre, le forchette a sinistra vanno disposte dall’esterno verso il piatto in sequenza da quella che useremo prima fino all’ultima. Cucchiaino e forchetta del dolce vanno in alto, a destra ovviamente cucchiaio e coltello. Non si mette mai il coltello in bocca, non si soffia mai il cibo che scotta, Scorsone a La prova del cuoco lo ripete. Il formaggio grattugiato si può utilizzare in base al proprio gusto. Quando si invita qualcuno a casa bisogna prevedere tutto, dobbiamo diventare maestri di cerimonia; può capitare anche di avere come ospite persone che incontriamo per la prima volta, quindi teniamo in casa magari una confezione di pasta senza glutine o del pane senza glutine confezionato.  Proseguiamo con il galateo e i consigli di Scorsone e Antonella Clerici da La prova del cuoco. Quando brindiamo dobbiamo anche pensare a chi è astemio quindi possiamo preparare per chi non beve un succo di mela. Il torrone come si serve? E’ un dolce tipico del Natale ma non possiamo fare caos e briciole sulla tovaglia, quindi va servito a pezzetti già pronti. Anche il panettone e il pandoro vanno tagliati prima di arrivare in tavola.

Le ricette La prova del cuoco di oggi 21 dicembre 2017 

Le regole esistono ma sono la base da cui partire quindi possiamo cambiarle in base alle esigenze del momento. In frigo ci deve essere sempre qualcosa di buono con le bollicine per gli ospiti che arrivano in ritardo o all’improvviso. Per un aperitivo anche dei pezzetti di formaggio e con della frutta secca. Di certo a Natale e durante le feste tiriamo fuori le cose belle che abbiamo, chi ha dei bei bicchieri e delle belle posate, piatti, tovaglie, vanno usate per festeggiare. Un regalo importante si dà nell’intimità, un regalo semplice va invece condiviso per far festa.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.