Riccardo Fogli ancora provato dopo l’Isola: Mara gli consiglia di voltare pagina e non ne parla

Tra i protagonisti della puntata di Domenica IN del 5 maggio 2019, anche Riccardo Fogli che ha regalato molte emozioni al pubblico di Rai 1. Ma oltre ai sorrisi e alla musica, con le bellissime canzoni cantate da Fogli, c’è stato spazio per parlare, in qualche modo, dell’Isola dei famosi e di quello che è successo in Honduras. Mara ha chiesto subito a Riccardo se avesse voglia di vedere un solo filmato. “Io rispetto il lavoro delle mie colleghe, di Mediaset e di tutto il gruppo di lavoro, per cui non voglio commentare la cosa” ha detto Mara Venier che insieme a Riccardo ha visto solo un piccolo spezzone di quello che è successo all’Isola, le parole del cantante in merito al duello da fare con chi aveva messo in giro le voci del presunto tradimento di sua moglie Karin. Riccardo ancora molto provato, ha guardato il brevissimo video ma non ha commentato molto.

RICCARDO FOGLI A DOMENICA IN: MARA VENIER SPEGNE LE POLEMICHE

Mara ha quindi chiesto a Riccardo di evitare questo argomento perchè ha l’impressione che sia scosso. Nello studio di Rai 1 è arrivata anche sua moglie, Karin Trentini e insieme hanno affrontato, per pochi secondi l’argomento. Mara infatti ha ribadito che a Domenica IN non si fanno polemiche, che si affronta il pomeriggio con il sorriso e quindi che questo non era il luogo giusto per tornare sull’argomento.

Mara però ha invitato Riccardo a voltare pagina. La conduttrice ha sottolineato che Karin sembra aver superato questo difficilissimo ostacolo ma che Riccardo è ancora provato da tutto quello che è accaduto. Lo ha quindi invitato a voltare pagina e ad andare avanti grazie all’amore che lui e sua moglie provano. Karin e Riccardo hanno quindi ringraziato Mara perchè non ha voluto approfondire il discorso. “Sono venuta qui perchè mi fido di te” ha detto la moglie di Riccardo Fogli. Ha scelto Domenica IN perchè sapeva che non si sarebbe fatto uno show su un momento di dolore che lei e la sua famiglia hanno vissuto.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.