Il Collegio 4: Maggi e Petolicchio, va in scena la rivincita dei Prof

Dopo il movimentato esordio, Il Collegio 4 continua a far viaggiare nel tempo un gruppo di ragazzi della nostra generazione che devono affrontare la cultura e lo stile educativo degli Anni ’80. La seconda puntata del reality show si è aperta con l’esito dei test di verifica con cui il Preside Bisisio ha deciso di punire tutti i collegiali colpevoli di aver vandalizzato l’aula.

La prova grazia tutti i collegiali tranne una Alysia Piccamiglio, che dunque è costretta ad abbandonare il collegio per scarso rendimento. Ma questa prima punizione era solo la prima delle tante decise dal corpo docenti nel corso di questa seconda puntata…

Il Collegio 4: i prof Maggi e Petolicchio diventano vendicativi

Mentre la presenza di Simona Ventura nel programma continua ad essere sempre più ridotta, anche la tolleranza dei professori del Collegio sembra esser diminuita. Nel corso della prima breve gita offerta agli studenti, il professor Maggi ha chiesto e imposto a tutti i ragazzi di imparare a memoria “La Pioggia nel Pineto” di Gabriele D’Annunzio; i collegiali l’hanno poi dovuta declamare a coppia di due davanti alla tomba del noto poeta italiano situata al Vittoriale degli Italiani, nei pressi del Lago di Garda.

Le coppia di collegiali che ha avuto più problemi con la declamazione della poesia è stata immediatamente segnalata al preside dal professor Maggi: Djorgevich e Piccione hanno avuto il compito di imparare una seconda poesia.

Il Collegio – educazione alimentare

La terza legge della dinamica dice espressamente: “ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria" 🍩🧁

Publiée par Rai2 sur Mardi 29 octobre 2019

Ma anche la vessatissima professoressa Petolicchio non si è lasciata prendere in giro dai collegiali. Nel corso della prima lezione di Educazione Alimentare, la docente è stata nuovamente disturbata e – per burlarsi dei suoi studenti – ha deciso di mostrare loro un contenitore ricolmo di patatine… che ha poi iniziato a mangiare.

E non contenta ha fatto di più: per dimostrare che gli studenti più diligenti ed educati vengono premiati, la professoressa Petolicchio ha iniziato a dispensare patatine anche al primo della classe Tricca.

È un affronto!” ha esclamato la collegiale pugliese Mariana Aresta, che ha deciso di affrontare la docente a causa di questo gesto a suo dire sgarbato. La prof l’ha interrotta sostenendo che “ad una azione corrisponde ad una reazione” e dunque se i collegiali sono scortesi con lei, anche lei lo sarà a sua volta con gli studenti.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.