Carlotta Mantovan a La prova del cuoco, la sua presenza emoziona sempre ma in cucina è un disastro (Foto)


carlotta frizzi

Dolcissima Carlotta Mantovan oggi a La prova del cuoco in veste di penalità per la squadra del pomodoro rosso ma soprattutto per proseguire la maratona Telethon, per raccogliere fondi per la ricerca (foto). In tanti anni abbiamo sempre visto Fabrizio Frizzi dare tutto se stesso per una causa così importante, oggi c’è sua moglie pronta con il suo sorriso e la sua forza a convincere tutti a donare. E’ il momento dell’intruso a La prova del cuoco e la penalità oggi tocca a Cristian Bertol, entra Carlotta Mantovan. “Il tuo sorriso ti precede, sei l’unica che può portare questa missione avanti” è la presentazione di Elisa Isoardi che ovviamente ricorda Fabrizio. “Sono una grossissima penalità in cucina ma vengo per un’ottima causa. Donate mi raccomando e non solo questa settimana, è importante fatelo perché la ricerca è utile per tutti”.


CARLOTTA MANTOVAN A LA PROVA DEL CUOCO UNA VERA PENALITA’ IN CUCINA

Continuando a chiedere a tutti di donare al 45510 spiega: “Proprio in queste ore abbiamo celebrato successi che riguardano i bambini, che riguardano la vista. Sono tanti anni di ricerca ma poi ci sono i risultati” e il numero per donare è sempre e deve essere sempre ben visibile. “Noi siamo con le Telethon sempre come la Rai lo è da tanti anni” chiude Elisa Isoardi ed ecco che arriva il suono della sirena e Carlotta prende posto in cucina.

Scopriamo che la Mantovan non sa davvero cucinare anche se sembra impastare bene ma non ha mai usato la nonna papera per tirare la sfoglia. Bertol suda ma cerca di mantenere la clama mentre le chiede di sistemare un po’ di cose in cucina. “Non me la cavo benissimo” confessa ma poco importa, le si perdona tutto così bella e dolce, bravissima in tutto il resto.


Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close