Riki a Sanremo 2020, la mamma a Storie Italiane con un messaggio per lui (Foto)

E’ un gran giorno oggi per Riki, stasera inizia il suo festival di Sanremo, è il suo compleanno e la sua mamma attraverso Storie Italiane gli ha inviato un messaggio (foto). Non potrebbe desiderare di più il cantante che ricordiamo ad Amici 16 in lacrime e al tempo stesso duro contro sua madre. Si adorano ma in passato si sono forse compresi poco, la madre di Riki non è la classica mamma che a occhi chiusi sostiene il proprio figlio. In passato forse non voleva si illudesse, credeva nel suo talento ma un po’ meno in altro. Oggi è una delle sue prime fan, anche se la prima resta la nonna. In diretta con Storie Italiane in collegamento da Sanremo 2020 Riki trattiene l’emozione. Un video registrato e lei è l’unica che lo chiama Riccardo. La mamma confessa che aveva paura di vederlo teso prima della partenza per il festival ma quando ha visto che era sereno e che ha trascorso il suo tempo con la sorella ha magari capito che suo figlio è cresciuto.

RIKI DIFENDE I TALENT E I SACRIFICI CHE HA FATTO PER ARRIVARE A SANREMO

Sono bastate poche parole di sua madre per capire, per emozionarsi senza bisogno di dire chissà cosa. Il cantante che ha come manager Francesco Facchinetti si difende da solo, difende i talent perché lui è da lì che arriva ma sottolinea che se alla base non c’è niente non si va avanti. Racconta che prima di diventare famoso si è laureato, ha lavorato, ha prodotto la sua musica, solo dopo ha deciso di partecipare ad Amici e gli è andata bene.

Dicono che il suo brano sanremese sia un gran bel pezzo, lui fa i dovuti scongiuri. Il 27enne è amatissimo, soprattutto dalle ragazzine, ma non basta solo la bellezza, lo sottolinea ancora una volta. Riki per un attimo ha anche rischiato l’espulsione da Sanremo 2020, colpevole di avere spoilerato parte del brano L’edera della serata cover. Niente di grave, è una canzone che ha 62 anni; non pensava di fare qualcosa di sbagliato. Attendiamo il seguito, senza polemiche ma solo con ottima musica.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.