Rita Rusic ha paura: Vittorio Cecchi Gori non è più autosufficiente, a Domenica Live dopo l’arresto (Foto)


Non si trova in carcere al momento Vittorio Cecchi Gori ma in ospedale e a chiarire tutto aggiungendo le sue condizioni di salute a Domenica Live è Rita Rusic (Foto). In collegamento telefonico l’ex moglie di Cecchi Gori e madre dei loro due figli, ha sottolineato la sua preoccupazione dopo la sentenza e la convalida dell’attesto. Cecchi Gori non può andare in carcere, per lui sarebbe una condanna a morte, è giusto che paghi ma non che muoia per gli errori commessi; è questo il pensiero della Rusic che con tutta la famiglia ha intenzione di lottare e di restare accanto a Vittorio. Al telefono in diretta a Domenica Live ha raccontato cosa è accaduto, il nuovo malore, il ricovero in ospedale. Erano insieme quando l’ex marito ha saputo l’esito della sentenza, erano dall’avvocato dove lei lo aveva accompagnato. Subito dopo il malore, l’ha quindi accompagnato in ospedale e dal pronto soccorso c’è stato il ricovero nel reparto di medicina d’urgenza. “Ieri sono arrivati i carabinieri e hanno formalmente eseguito l’arresto ed è stato piantonato”.

LE CONDIZIONI DI SALUTE DI VITTORIO CECCHI GORI

Edema polmonare, tachicardia, questo gli è stato riscontrato ma Rita Rusic sottolinea uno stato di salute che gli impediva già prima di essere del tutto autosufficiente. “Deve pagare una pena e la pagherà ma Vittorio nelle sue condizioni di salute non è capace di essere autosufficiente nel vivere quotidiano. Non è in condizioni di vivere in carcere perché è una condanna a morte assicurata. Sarà una battaglia della famiglia. Sì, deve pagare ma non deve morire per questo”.

IL MOTIVO DELL’ARRESTO DI VITTORIO CECCHI GORI

E’ spaventata l’ex moglie di Cecchi Gori, non può e non vuole lasciare solo il padre dei suoi figli. Ringrazia Barbara D’Urso che è sempre rimasta vicina a lei e a Vittorio. La conduttrice ha confermato le condizioni di salute: “Cammina a fatica, non sta bene, l’abbiamo visto varie volte sul mio divanetto”. 

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close