Fausto Leali ricorda le domeniche a pranzo da Anna Oxa


Non è la prima volta che Fausto Leali racconta della sua vecchia amicizia con Anna Oxa e nella puntata di Verissimo oggi ha ancora una volta aggiunto che gli farebbe davvero piacere sentirla ancora. Non è accaduto niente tra loro, nessuna discussione, nessun litigio che li abbia fatti allontanare. Tutto davvero molto strano mentre Fausto Leali ricorda le domeniche a pranzo a casa della cantante. Spesso era proprio lei a cucinare ed erano delle belle giornate con tanti amici. Nell’89 Anna Oxa e Fausto Leali vinsero il festival di Sanremo con la bellissima Ti lascerò. Era un brano che era stato scritto per lui ma poi trasformato per un duetto. Fu un vero successo e quelli furono anni straordinari. Così racconta il cantante pensando a quel periodo. “Ci siamo staccati naturalmente senza motivo e mi dispiace perché mi ricordo che ci frequentavamo moltissimo con le sue sorelle. Lei cucinava e ha voluto venire ad abitare in Brianza perché le era piaciuto. Spesso la domenica eravamo a casa sua a mangiare. Lei faceva le imitazioni di Troisi. Mi dispiace che non ci si possa ritrovare”.

FAUSTO LEALI DEVE MOLTO A MINA

Sempre nella puntata di oggi di Verissimo Fausto Leali ha ricordato gli anni della crisi, gli anni ’70 e ’80. quelli in cui il cantautorato era molto forte e i cantanti interpreti erano sacrificati: “Essere chiamato da Mina per fare un pezzo con lei per me ha significato tanto, mi ha risollevato soprattutto moralmente”. E’ immensa la sua gratitudine  nei confronti della cantante che ancora oggi ogni tanto ha il piacere di sentire al telefono.

Sempre umile, non conosce altro modo di comportarsi, non saprebbe fare diversamente. Padre di 4 figli, è al terzo matrimonio, parla di tutte le sue compagne importanti, l’ultima è Germana, ha 30 anni meno di lui, per Leali non sono poi tanti. 

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close