Caterina Balivo, lacrime agli occhi a Vieni da me e inizia una nuova settimana (Foto)

Sui social Caterina Balivo questa mattina mostrava le immagini di Cora a casa poi come tanti è andata al lavoro, è andata negli studi di Vieni da me, anche se per lei non era semplice (foto). Non è semplice per nessuno in questo periodo fare attenzione per la paura di essere contagiati, per proteggere la famiglia e i più fragili ma c’è chi deve andare avanti. C’è chi critica i conduttori televisivi, dovrebbero restare a casa anche loro, ma il lavoro della Balivo così come di tanti altri è un servizio pubblico. Immaginate la tv senza di loro in questo periodo in cui bisogna restare a casa, immaginate le persone anziane, i più fragili, tutti noi. E’ con le lacrime agli occhi che Caterina Balivo ha aperto la puntata di oggi di Vieni da me: Per me è difficile stare qui questa mattina come per tutta la squadra di Vieni da me”. L’inquadratura poi su un cameraman che indossa la mascherina, ognuno ha la propria storia. “Siamo tutti dei kamikaze, mi rivolgo ai ragazzi…il problema non è solo al nord, i problema è in tutta Italia”. Arrivando agli studi della Rai a Roma la conduttrice ha avuto modo di vedere ragazzi in tre in macchinetta, ragazzi che non mantengono le distanze, che escono come sempre, senza avere cambiato nulla nella loro vita.

CATERINA BALIVO DEVE ANDARE IN ONDA

Si intuisce che vorrebbe restare a casa con la sua famiglia, con i suoi figli, come tante altre mamme. Ha il dovere però di portare un po’ di serenità nelle case degli italiani. E’ ovvio però provare rabbia per chi non rispetta le regole. Il suo messaggio si unisce a quello di tanti altri personaggi famosi, le sue lacrime a inizio puntata emozionano, ma solo chi le comprende.

IL MESSAGGIO DI FIORELLO #IORESTOACASA

Parte la puntata con la serenità di sempre, con il sorriso di sempre. Ha davanti una settimana intera sperando che tutti siano responsabili e che passi tutto presto. Arrivano gli ospiti, chi può come Asia Argento è in studio, gli altri in collegamento, il pubblico è sempre assente, non è semplice per nessuno. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.