Rossella Brescia il momento più difficile e quello che non si perdonerà mai (Foto)


Bellissima Rossella Brescia è tra le ultime ospiti di Vieni da me prima dello stop e oggi a Caterina Balivo si è raccontata con le domande al buio (foto). Nessun amante e nessuno scheletro nell’armadio, la splendida ballerina non ne sarebbe capace ma c’è altro che non si perdona ed è qualcosa di molto diverso. “Non mi perdonerò mai i treni che ho lasciato passare, che non ho preso magari perché condizionata dall’amore”. Rossella Brescia ha rifiutato un film con Tornatore e anche con Francesco Nuti, in passato ha scelto l’amore e sa di avere sbagliato. Non è l’amore giusto se non comprende e lei sapeva che l’altra persona, il suo compagno, ci sarebbe rimasto male, gli avrebbe dato fastidio. Assurdo ma vero e adesso se ne pente e dopo tanti anni ancora non ha dimenticato perché sono dispiaceri che spesso le ritornano alla mente. Sarebbe il caso di andare oltre e di perdonarsi, le fa notare la conduttrice.

IL MOMENTO PIU’ BRUTTO NELLA VITA DI ROSSELLA BRESCIA

Il primo momento brutto della sua vita lo lega alla sua famiglia, a quando ha dovuto lasciarla per inseguire il sogno della danza. Per Rossella è stato forte salutare i suoi genitori e le sorelle. Poi c’è stata la separazione, il divorzio da suo marito, inevitabilmente un grande dolore. Oggi però sono grandi amici, racconta che sono molto legati, con educazione e rispetto hanno capito che l’amore che li ha legati per tanto tempo fa parte del passato, così come tutto il dolore vissuto.

“Una separazione è sempre difficile e c’è sofferenza da parte di entrambi ma sicuramente l’ho superata, nel senso che oggi siamo molto amici”. Da molti anni ormai è legata a Luciano Cannito, anche lui di recente è stato ospite di Caterina Balivo a Vieni da me, il loro un amore speciale. 

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close