Rossella Brescia il momento più difficile e quello che non si perdonerà mai (Foto)

Bellissima Rossella Brescia è tra le ultime ospiti di Vieni da me prima dello stop e oggi a Caterina Balivo si è raccontata con le domande al buio (foto). Nessun amante e nessuno scheletro nell’armadio, la splendida ballerina non ne sarebbe capace ma c’è altro che non si perdona ed è qualcosa di molto diverso. “Non mi perdonerò mai i treni che ho lasciato passare, che non ho preso magari perché condizionata dall’amore”. Rossella Brescia ha rifiutato un film con Tornatore e anche con Francesco Nuti, in passato ha scelto l’amore e sa di avere sbagliato. Non è l’amore giusto se non comprende e lei sapeva che l’altra persona, il suo compagno, ci sarebbe rimasto male, gli avrebbe dato fastidio. Assurdo ma vero e adesso se ne pente e dopo tanti anni ancora non ha dimenticato perché sono dispiaceri che spesso le ritornano alla mente. Sarebbe il caso di andare oltre e di perdonarsi, le fa notare la conduttrice.

IL MOMENTO PIU’ BRUTTO NELLA VITA DI ROSSELLA BRESCIA

Il primo momento brutto della sua vita lo lega alla sua famiglia, a quando ha dovuto lasciarla per inseguire il sogno della danza. Per Rossella è stato forte salutare i suoi genitori e le sorelle. Poi c’è stata la separazione, il divorzio da suo marito, inevitabilmente un grande dolore. Oggi però sono grandi amici, racconta che sono molto legati, con educazione e rispetto hanno capito che l’amore che li ha legati per tanto tempo fa parte del passato, così come tutto il dolore vissuto.

“Una separazione è sempre difficile e c’è sofferenza da parte di entrambi ma sicuramente l’ho superata, nel senso che oggi siamo molto amici”. Da molti anni ormai è legata a Luciano Cannito, anche lui di recente è stato ospite di Caterina Balivo a Vieni da me, il loro un amore speciale. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.