Massimiliano Rosolino mostra la sua casa a La Vita in diretta ma la Titova si nasconde (Foto)


La vita in diretta prosegue con tutta la forza di Lorella Cuccarini e Alberto Matano e i personaggi famosi rispondo con affetto da casa alle loro chiamate, oggi anche Massimiliano Rosolino (foto). Lui il primo ospite in collegamento ovviamente da casa sua. L’ex campione di nuoto sul divano con le sue bellissime figlie ha raccontato tutto con il sorriso sdrammatizzando il momento duro come ogni buon padre sa di dovere fare adesso. Gabriele Cirilli in collegamento nello stesso momento si trasforma in Elisa di Frozen, poi è la Sirenetta e le piccole Rosolino mostrano il loro sorriso più bello guardando tutto con la meraviglia dei bambini. Massimiliano Rosolino chiede a tutti di restare a casa perché solo tutti insieme ce la possiamo fare, poi fa in modo che i telespettatori si distraggano dai brutti pensieri e cerca Natalia Titova che non si è ancora mostrata in video.

MASSIMILIANO ROSOLINO E LA FORTUNA DI POTERSI ALLENARE IN CASA

La Titova non si trova, Massimiliano confida che si vergogna e che non si farà vedere. Intanto, approfitta per mostrare la casa, sottolinea il disordine ma nessuno lo nota. Sa che può regalare un po’ di sorrisi e prosegue, mostra i suoi attrezzi per fare sport e ringrazia Dio di averli acquistati. “Mi hanno preso in giro tutti” ma adesso sono attrezzi che gli salvano le giornate e l’umore, si può allenare ed è importante.

Si sofferma davanti a una sua foto del passato, una bella immagine di Rosolino ai tempi delle passerelle in costume, addominali scolpitissimi. Ride con tutti gli altri: “Erano bei tempi”. Appare sull’altra “tendina” dello schermo Kledi Kadiu con sua moglie e la loro bellissima bambina, anche loro a casa, come tutti. Non uscite, state in casa, fermiamo il coronavirus tutti insieme, poi potrebbe essere troppo tardi, preveniamo il contagio.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close