Rocio Munoz Morales a La vita in diretta nel giardino di casa tra le figlie e il volontariato con Raoul (Foto)


Sembrano pronti per un bel pomeriggio sul prato Ivan Bacchi e Rocio Munoz Morales ma è solo un modo diverso per partecipare a La vita in diretta, a distanza (foto). Un collegamento in cui Rocio ha parlato dell’importanza della ricerca, del sostegno che possiamo dare tutti a Telethon anche solo con una piccola donazione. Lei e Raoul Bova fanno molto di più, soprattutto in questa emergenza sanitaria, hanno scelto di andare in strada, di uscire di notte per aiutare chi non ha niente, nemmeno un tetto sulla testa. La splendida attrice spagnola sa di essere molto fortunata, le sue figlie sono in salute e vivono tutti insieme nella loro casa di Roma. Ammette che non è stato semplice prendere questa decisione ma con tutte le precauzioni necessarie.

ROCIO CON LA QUARANTENA HA SCOPERTO SUOI LATO DA MAMMA CHE NON CONOSCEVA

“La possibilità di condividere con loro tutta la giornata senza essere presa dal lavoro e da appuntamenti, la bellezza di esserci e basta” Rocio si riferisce al suo ruolo di mamma, alle sue piccole Alma e Luna. Ha scoperto lati del suo essere mamma che non immaginava. Le bimbe e Raoul sono la sua gioia, scherza dicendo che mentre lei è in diretta su Rai 1 Bova starà dormendo mentre le bimbe la seguono in tv.

Sa bene che è un momento difficile per tutti ma per i piccoli lo è anche di più, soffrono a restare chiusi in casa ma spera che nei prossimi giorni avranno la possibilità di stare un po’ all’aria aperta. Ricorda ancora una volta quanto sia importante non fare sentire solo chi ha più bisogno e donare, supportare la ricerca, anche sul sito Telethon: “Donare anche una somma che può essere piccola e invece è grande se lo facciamo in tanti”.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close