Disastro Uomini e Donne: si scende sotto il 10% di share ma a Maria va bene così

Nella sua intervista a Vanity Fair, Maria de Filippi ha detto che gli ascolti di Uomini e Donne in questo periodo sono MIRACOLOSI e non imbarazzanti e flop come li abbiamo definiti da queste pagine ( e come molti analisti in questi giorni hanno fatto notare). La conduttrice infatti ha spiegato che si sono recuperati diversi sponsor nuovi, sponsor del digitale, che con questa nuova formula sono andati a quanto pare, a braccetto. Maria de Filippi inoltre promuove a pieni voti il suo nuovo Uomini e Donne, ribadendo che ne porterà anche una parte nella versione classica ( forse dopo aver dato un occhio ai dati di ieri cambierà idea). Quello che però Maria dimentica è che la prima puntata di Uomini e Donne, in onda il 20 aprile, ancora prima che il pubblico vedesse come era cambiato il format, aveva incollato alla tv 3 milioni di spettatori. Sarà vero che i nuovi sponsor hanno fatto incassare lo stesso, non lo mettiamo in dubbio ma non è vero che il programma non è stato visto perchè in questo periodo la platea si è divisa scegliendo altri canali e piattaforme di streaming. Immaginiamo che lunedì gli ascolti, con la nuova formula, torneranno a brillare, come del resto era successo anche il 20 aprile, quando il ritorno di Uomini e Donne era stato accolto con le trombe dal pubblico.

Bisogna semplicemente ammettere quello che è successo. Si sbaglia, si fanno delle valutazioni errate. Quello che piace a Maria non è detto che piaccia al pubblico. Lei è poi libera di mandare in onda tutto ciò che vuole, ci mancherebbe ma non può prendere atto di quello che è successo.

RECORD STORICO NEGATIVO PER UOMINI E DONNE: ASCOLTI FLOP

Scendere sotto il 10% di share ( il dato del primo maggio ci racconta che Uomini e Donne ha ottenuto 1.669.000 spettatori con il 9.3% (Finale: 1.673.000 – 10%) è un dato di fatto e non succede perchè il pubblico non accende la tv. Il pubblico non accende la tv per guardare questo Uomini e Donne. Cosa succederà lunedì quando si tornerà alla normalità e gli ascolti saranno di nuovo ottimi? In quel caso il pubblico sarà rinsavito? E’ successa una cosa semplice: il pubblico ha il telecomando in mano, stanco delle solite manfrine di Gemma Galgani, che ormai sembra essere una attrice di quarto livello, messa lì solo per fare quello che fa ridere Maria ( ma non il pubblico a casa) ha CAMBIATO CANALE, ha detto BASTA. Prendere atto di tutto questo dovrebbe essere cosa semplice. Se si registra il record negativo nella storia del programma con il 9% di share bisogna solo capire quello che è successo. Non piace, non è mai piaciuta e non piacerà.

Da lunedì per fortuna si cambia.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.