Ghemon a Vieni da me racconta la depressione superata e il disordine che complica tutto

Champagne è il suo nuovo singolo ma Ghemon a Vieni da me ha raccontato tanto di se stesso e non solo della sua musica. Non ha fermato il suo lavoro, è uscito con un brano che è già un successo ma ci piace anche la sua nuova immagine. Un look diverso e sembra sia passato tanto tempo dal suo festival di Sanremo, non è così ma nel frattempo sono successe tante cose. Ghemon ospite in collegamento a Vieni da me sembra così diverso dal cantante sul palco, incanta anche mentre con la massima semplicità tira fuori i due anni di depressione. Lo fa per aiutare gli altri, non solo per dire che lui ce l’ha fatta ma per convincere chi vive quel malessere che c’è bisogno di parlarne e farsi aiutare. Non tutti ce la fanno da soli, lui ce l’ha messa tutta ma la psicoterapia e le persone che gli vogliono bene sono state il vero motore. Il rapper e cantautore ne ha già parlato altre volte, continua a farlo e spiega che i sorrisi più belli sono quelli che si acquisiscono dopo la fatica. Doveva capire perché non era felice e ha imparato tanto, anche a fare ordine, ogni giorno, gli serve per non complicare le cose.

GHEMON NON BISOGNA CONFONDERE LA TRISTEZZA CON LA DEPRESSIONE

Un momento difficile può capitare a tutti, quello si supera, la depressione è altro: “Non bisogna vergognarsi a parlarne perché così se ne può uscire, si possono imparare gli strumenti per non caderci, si può imparare giorno dopo giorno, si fa un percorso, non c’è una medicina… mi sentivo scarico”. Ghemon ce l’ha fatta, ha imparato, ha capito, si è fatto aiutare. Non c’è stato un episodio scatenante, spesso è così. Si è rimesso in piedi con tutto il sorriso e la musica è sempre stata il suo grande aiuto.

“Ho anche imparato che il disordine rende le mie cose complicate quindi ho iniziato un passo alla volta ad alzarmi presto e prendermi cura di me, fare colazione, vestirmi, allenarmi”. Gli è tornato tutto utile in quarantena, era come se dovesse uscire ogni mattina, si è vestito, fatto la barba, ogni giorno come se dovesse partire tutto subito. Ha anche accanto una donna importante, Giulia, la sua fidanzata da tre anni: “Una relazione tra adulti, ci amiamo ma non solo, accettiamo e amiamo anche i nostri difetti”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.