A Vieni da me il no di Kikò Nalli ad Ambra Lombardo, non intende sposarla (Foto)


Ci sarà un nuovo litigio tra Kikò Nalli e Ambra Lombardo dopo il no sul matrimonio (foto)? Non è stato un momento felice a Vieni da me oggi per la bellissima prof che in preda a un momento di romanticismo e praticità ha chiesto al suo fidanzato se avesse voglia di sposarsi di nuovo e avere un altro figlio. Nessun imbarazzo per Kikò Nalli nel rispondere “ho già dato” aggiungendo che ci sono delle cose da sistemare tra loro, che sa bene come la pensa sulle nozze, su un altro figlio. Ha poi sistemato un po’ la situazione con un “Mai dire mai nella vita” ma che ne avrebbero parlato da soli. Il consiglio di Caterina Balivo ad Ambra è di non fare queste domande perché gli uomini così scappano. “Se la faccio la domanda non ho risposta, se non la faccio non ho risposta… che devo fare? Mi piacerebbe sposarmi e avere dei figli se lui è disponibile”. Il messaggio di Ambra è chiaro ma anche Kikò Nalli sembra sicuro della sua risposta.

CATERINA BALIVO INTERVIENE: “SE NON VUOI SPOSARTI MOLLALA”

“Relax, prendi la vita con più leggerezza” ha chiuso il discorso l’hair stylist ma Caterina Balivo non ha resistito e ha tuonato: “Una donna che ha voglia di famiglia la devi rispettare, se tu non la vuoi mollala”. Intuisce poi di essere stata un po’ troppo dura e aggiunge che sono una coppia bellissima, che Kikò di lei ha detto parole bellissime.

Non era quindi vero il gossip di qualche settimana fa che li voleva ormai separati ma ammettono di litigare spesso e che più di una volta si sono lasciati davvero. Le chiacchiere del gossip sono tutta pubblicità per Nalli che appena accenderà il telefonino troverà di certo qualche messaggino della sua fidanzata. 

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close