Lacrime a La prova del cuoco, già iniziano i saluti e i perché tutto finisce così (Foto)

Si sta mettendo in gioco fino in fondo Elisa Isoardi, è con queste parole che ha iniziato La prova del cuoco oggi per poi annunciare il collegamento con mamma Irma, preparare la torta matta e confermare che il cooking show chiude (foto). Sono gli ultimi giorni per La prova del cuoco, non di questa stagione ma per sempre, a meno che non ci sia qualche colpo di scena. A Elisa Isoardi va il merito di continuare a sorridere anche con le lacrime agli occhi e deve essere dura davvero. Iniziano per lei le emozioni mentre continuano gli elogi di Claudio Lippi. Sempre a inizio puntata il conduttore ha esaltato le sue qualità, la cultura che a volte era più elevata degli chef in cucina. Non c’è dubbio che Elisa sia molto preparata ma zio Claudio ha intenzione di farla piangere parlando non solo della sua evidente bellezza ma anche di ciò che ha dentro. “Scrivete quello che volete me ne f***o perché è quello che mi sento di dire”, Lippi non comprende davvero la chiusura della Prova del cuoco ma è già il momento dei primi saluti.

LA PROVA DEL CUOCO, LA PRIMA PUNTATA DI ELISA ISOARDI NEL 2008

Con mamma Irma ci sono un po’ di foto di Elisa da sfogliare, un regalo per la conduttrice, partendo da Miss Italia. Aveva solo 17 anni, bella come oggi, poi la prima puntata de La prova del cuoco nel 2008. Elisa Isoardi era emozionatissima, ricorda che era il 15 dicembre. La sua mamma conserva ancora quel suo primo vestito indossato in tv.

La sua mamma vive in un paesino piccolissimo tra le montagne, un vero incanto, un altro tipo di vita. Si sottolinea la semplicità di Elisa che guardando le immagini dei suoi monti non riesce a trattenere le lacrime. Non è un periodo semplice per lei, ma sa bene che si tratta di lavoro. Vedremo ancora lacrime nei prossimi giorni? 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.