Per Mara Venier gran finale di stagione: Domenica IN ancora da record prima della chiusura

Dicono che il programma va bene per il mio gesso” queste le parole di Mara Venier ieri a Domenica IN molto infastidita per quelli che sono stati i commenti di alcuni colleghi. Una stoccata che non è passata inosservata e che è stata lanciata anche via social dalla conduttrice. La Venier ha ricordato, a chi fa questo genere di ironia, che il programma va bene e convince per il lavoro che la squadra di Domenica IN fa, non di certo per il suo piedone. E immaginiamo che Mara avrebbe ceduto volentieri anche un paio di punti di share per evitare la caduta e il tutore da portare, oltre al grande dolore. Non solo l’ansia per il lavoro che è stato fatto in questi mesi in condizioni complicate ma anche le accuse. Mara non ci sta e il pubblico la ringrazia premiandola con nuovi ascolti da record. Domenica In si avvia al gran finale di stagione, con oltre 40 puntate all’attivo e per Rai 1 arrivano nuovi record che per il periodo dell’anno, sono pazzeschi. Sfiorare i 3 milioni di media e avere picchi anche più alti il 14 giugno non è da tutti. Il pubblico apprezza Mara e i risultati si vedono.

DOMENICA IN E’ ANCORA RECORD DI ASCOLTI PER IL PROGRAMMA DI MARA VENIER

Vediamo i numeri di ieri, per la puntata in onda il 14 giugno 2020.

DOMENICA IN prima parte – 19,89% 2 milioni 975 mila

DOMENICA IN seconda parte – 22,11% 2 milioni 763 mila     

Dopo la dolcissima intervista a Eleonora Daniele, Mara ha continuato a tener compagnia al pubblico di Rai 1, rigorosamente da seduta, con un omaggio ad Alberto Sordi. E poi una lunga ed emozionante intervista a Gianna Nannini. Chiusura tra le risate con Stefano de Martino. Non sono mancate poi le informazioni e anche le riflessioni. Prima sul coronavirus e poi sulla situazione del settore musica e spettacolo con le parole di Nek.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.