Sabrina Salerno rivela di suo padre, un tormento di cui parla per la prima volta a Io e Te


Ne ha parlato oggi per la prima volta Sabrina Salerno, a Io e Te ha raccontato di suo padre e con molta semplicità del suo tormento. Confida che nella sua vita ha vissuto più cose brutte che belle e che ha conosciuto più persone brutte. Pierlugi Diaco prova a introdurre il discorso raccontando la storia di una bambina e del padre che la abbandona ma Sabrina Salerno spiega che la sua storia è “molto peggio”. A Io e Te una frase dopo l’altra racconta una storia drammatica, è la sua storia ma non ha mai voluto darla in pasto al gossip. “Sono stata un incidente, ci sono persone che non accettano… e dovevo rimanere un incidente e credo sinceramente a oggi che l’ho costretto io a fare il dna, lui continuava a sostenere che non era la figlia, anche se era la mia fotocopia”.

SABRINA SALERNO: “QUANDO UN PADRE RIFIUTA UN FIGLIO GLI ROVINA LA VITA”

Ha vissuto momenti molto difficili Sabrina Salerno nella sua vita, collega la depressione a quella di suo padre, perché secondo lei si eredita. Non c’è molto di bello nel ricordo di suo padre ma è finito tutto nel modo peggiore. “Parlo di una persona famosa nel suo ambiente e molto benestante, non di un poverino”. La verità è che non voleva lei come figlia, lei che era stata un incidente ma intanto si era creato un’altra famiglia, aveva avuto altri figli.

Parla del suo sesto senso Sabrina, qualcosa che il 15 marzo dell’anno scorso l’ha spinta a telefonare suo padre: “Gli ho detto che gli dovevo parlare e lui ha urlato”. Si sono però incontrati e alla fine le ha chiesto perdono, Sabrina ha anche conosciuto la sua famiglia: “Poi dopo tre mesi di rapporto in cui cercavo di recuperare un padre e forse lui una figlia è morto all’improvviso e io ho perso l’occasione di potere ricostruire un rapporto”.

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close