Silvia Toffanin in lacrime per Piero Chiambretti quando racconta del momento dell’addio alla madre


Silvia Toffanin inizia Verissimo con grandi ospiti e Piero Chiambretti la commuove fino alle lacrime parlando dell’addio a sua madre. Chiambretti il 21 settembre debutterà con Tiki Taka, una nuova sfida, così diversa dagli altri programmi ma è stata una scelta necessaria perché continuare con il passato gli avrebbe fatto sentire troppo la mancanza di sua madre. E’ un’intervista sempre sul filo dell’emozione fortissima e il conduttore desidera più di tutto tirare fuori quel dolore vissuto pochi mesi fa ma ancora troppo forte. Silvia Toffanin non regge e non riesce a trattenere il pianto quando Piero Chiambretti cerca un fazzoletto per asciugare le sue. Ringrazia chi in ospedale gli ha permesso di avere per qualche giorno sua madre nel letto accanto ma poi è arrivato il momento più atroce, quello in cui ha dovuto lasciarla andare. Per non farla soffrire dovevano addormentarla. 

A VERISSIMO LE LACRIME DI SILVIA TOFFANIN PER I SUOI OSPITI

E’ così che ha atteso la morte, non c’era più altro da fare. E’ stato difficilissimo dirle addio per sempre ancora prima che smettesse di respirare. Piero Chiambretti non riesce ancora a parlarne senza lacrime e Silvia Toffanin sente il suo dolore. 

Sembra ancora più sensibile di prima la conduttrice, ha pianto per ogni suo ospite, ha pianto di gioia e di dolore. La prima puntata del ritorno di Verissimo è intensa, Silvia si è commossa anche leggendo la lettera della mamma di Giorgia Palmas, guardando il pancione dell’ex velina sarda. Si è emozionata non solo per Chiambretti ma anche quando Elisabetta Gregoraci ha ricordato sua madre, l’importanza di una mamma, l’assenza che resterà per sempre. 

Di ritorno su Canale 5 dopo il lockdown è un periodo difficile per tutti, Silvia Toffanin si fa forza ma non sarà un’edizione semplice. 

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close