Rosolino e Natalia Titova liberi, le figlie sono finalmente tornate a scuola (Foto)


Massimiliano Rosolino a Oggi è un altro giorno aveva già anticipato che non vedeva l’ora che le figlie tornassero a scuola, un’attesa comune a molti genitori (foto). Primo giorno di scuola quasi per tutte le regioni e le bellissime Vittoria e Sofia questa mattina si sono preparate con l’aiuto di mamma e papà, più o meno entusiaste. Sono preparatissime, Rosolino e Natalia Titova hanno ripetuto ad entrambe tutte le regole, la distanza, la mascherina, le mani pulite. La più grande è felice di ricominciare, la piccola un po’ meno ma mamma e papà continuano a sorridere. Un video preparato per Oggi è un altro giorno; Rosolino questa volta non è in studio ma a casa con le sue donne. La colazione, i capelli da sistemare e le regole da ripetere. 

MASSIMILIANO ROSOLINO SEMPRE ALLEGRO CON LE SUE BAMBINE

Ovviamente il campione di nuoto adora le sue figlie ma dopo tanti mesi senza scuola non resiste più. Si occupa molto di Vittoria e Sofia e gli altri genitori capiscono bene le sue parole quando dice che il ritorno a scuola non è importante solo per i bambini e i ragazzi ma per tutta la famiglia.
Addio sveglia tardi, si va a dormire presto per alzarsi in tempo per fare tutto con calma. Natalia Titova pettina i capelli alle sue bambine, nel video appare poco, sempre timida, sempre un passo indietro. Non ama molto apparire nonostante anche lei sia un personaggio famoso. 

Una colazione tutti insieme, yogurt, succo di frutta, latte, biscotti, caffè, pane e marmellata. Rosolino non dimentica di misurare la febbre alle figlie prima di uscire di casa, la misura anche al cagnolino. Poi tutti e quattro fuori casa verso la scuola. Anche se le bambine frequentano classi diverse per fortuna hanno lo stesso orario di entrata. Solo un genitore può accompagnarle e così Massimiliano e Natalia si dividono per poi ritrovarsi soli dopo tanti mesi. 

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close