La borsetta della regina Elisabetta: Alberto Angela spiega perché è un codice per la security

Quattro le puntate che potremo seguire stasera di Ulisse – Il piacere della scoperta con Alberto Angela e la regina Elisabetta sarà una delle protagoniste. Ospite a Oggi è un altro giorno Alberto Angela ha spiegato il perché della scelta di dedicare un’intera puntata di Ulisse alla sovrana inglese. Il motivo è semplice, perché è una persona come tutte, prima ancora di essere regina e di finire nel turbinio della storia è una persona. Stasera al via la nuova edizione di Ulisse – Il piacere della scoperta, si inizia con Roma che potremo osservare da un punto di vista diverso, quello che potrebbe essere di Peter Pan. 94 anni di cui 68 di regno e Alberto Angela è affascinato dalla sovrana che giovanissima sposa si ritrovò regina senza volerlo dalla notte al giorno. Racconta che era in viaggio con il marito, in Africa, la sera andarono a dormire in un piccolo albergo su un albero: “Salita come principessa e scesa come regina”. Suo zio aveva abdicato, il re era suo padre che morto gli aveva lasciato un compito per cui lei ha sempre vissuto. 

COME LA REGINA ELISABETTA II UTILIZZA LA SUA BORSETTA

Alberto Angela fa riflettere sul come possiamo raccontare i decenni attraverso la regina inglese, lei li ha vissuti, è un simbolo. “Le sue immagini sono da cinema. Le cerimonie, i matrimoni, i grandi eventi. Entri nella favola di carri dorati, di guardie a cavallo, però è sempre una persona che ha attraversato anche grandi turbolenze di vita e società”. 

“La posizione delle sue borsette è un codice: a seconda di come mette la borsetta interviene la security”. Quindi se la sposta da una mano all’altra, se la mette a terra, se fa altro, tutto è fatto per dialogare con chi deve intervenire. Tutti si chiedono cosa abbia nella sua borsetta, Alberto Angela parla di un rossetto, proprio perché è una persona normale: “Il resto non si saprà mai”. Avrà molto da raccontare nell’attesa puntata: “C’è poco da invidiare perché lei dedica tutta la sua vita alla corona, affronta ogni situazione mettendo di lato il suo lato umano”. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.