Cristina Marino racconta dei regali di Luca Argentero dopo il parto (Foto)

Cristina Marino è sempre più innamorata di Luca Argentero e della figlia Nina Speranza e a Verissimo un po’ stanca ma felice ha raccontato dei regali del suo compagno dopo il parto (foto). E’ stato un periodo difficile a cui Cristina Marino ha alternato gioia immensa perché ha dato alla luce la figlia durante il lockdown e se da una parte lei e Luca hanno vissuto tutto insieme e senza distrazioni e presenze, dall’altra la sua mamma non l’ha mai vista con il pancione. Prima del parto è passata sotto la finestra di casa della nonna per salutarla e anche il ritorno a casa è stato solitario. “Il giorno in cui ho dato la luce Nina ho avuto la possibilità enorme di avere Luca accanto per due giorni e ricordo che appena Nina è uscita Luca ha detto ‘è bellissima’. E’ incredibile come realmente sia roba mia ed è la cosa più bella che potessi fare. Un giorno ero frastornata, una giornata complicatissima, ma quando ti mettono addosso tua figlia dimentichi tutto quello che hai passato” confida Cristina Marino emozionata.

CRISTINA MARINO E LUCA ARGENTERO INSIEME DURANTE IL PARTO

Aveva paura, aveva paura che non stesse bene, che non urlasse subito: “Quel secondo che non l’ho sentita urlare…” si è spaventata Cristina ma era tutto normale, un secondo dopo ha pianto. A Silvia Toffanin racconta del suo ritorno a casa, della dolcezza di Luca.

“Sono tornata a casa e mi ha fatto trovare una serie di regali… Luca è speciale nelle sorprese… credo sia un’anima unica e lo dico perché lo penso e chiunque lo incontri vede la sua luce e la sua bellezza. E’ proprio un bravo ragazzo. Le nostre famiglie sono simili, la nostra educazione è simile, siamo molto simili”.

E’ stanca Cristina, riposa poco e con Argentero fa i turni per la piccola: “E’ Nina Speranza la priorità adesso, tutto il resto viene dopo, qualunque cosa è rimandabile, se ha fame ha fame”. Vuole darle subito un fratellino: “Tra un po’ ci applicheremo”. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.