Tapiro d’oro per Luca Argentero dopo lo sfogo contro chi ha pubblicato le foto della piccola Nina

Nella puntata di Striscia la notizia in onda oggi 2 novembre 2020 assisteremo alla consegna del tapiro d’oro a Luca Argentero. Non tutti sapranno i motivi di questo “attapiramento” anche perchè Luca e la sua compagna Cristina Marino, si sono sfogati sui social, spiegando il motivo della loro furia. Tutto parte della pubblicazione delle foto, non autorizzate, su ben due settimanali di cronaca rosa. Luca Argentero e la sua compagna, non hanno mai autorizzato la pubblicazione delle foto della piccola Nina Speranza, che avrebbero voluto presentare loro, quando lo ritenevano più opportuno.

Luca e Cristina, che hanno annunciato provvedimenti contro i direttori dei due giornali che hanno pubblicato le foto di Nina, Oggi e Chi, hanno poi deciso di mostrare la piccola di casa, sui loro profili instagram, presentando la bambina ai followers che li seguono con affetto.

TAPIRO D’ORO PER LUCA ARGENTERO E CRISTINA MARINO

“Si può sempre scegliere se raccontare una storia in maniera discreta e responsabile oppure in modo sfacciato e privo di tatto». Comincia così lo sfogo di Luca Argentero, “attapirato” dopo che 2 importanti settimanali hanno pubblicato – senza il consenso – degli scatti riconoscibili della figlia di 5 mesi che l’attore ha avuto con la compagna Cristina Marino.

Raggiunto dall’inviato di Striscia la notizia Valerio Staffelli, Argentero non risparmia qualche frecciatina ai direttori delle due testate: “Perché sul web hanno pixelato maggiormente la foto rispetto a quella pubblicata sul cartaceo? Questo dimostra la malafede e che per loro l’importante è che qualcosa appaia, che si venda una copia in più“.

E infatti nel loro sfogo sui social, avevano anche lanciato questo appello: “Vi mostriamo noi la nostra Nina, con la speranza che magari si venda qualche copia in meno”.

L’appuntamento con la puntata di Striscia la notizia è per oggi alle 20,45 su Canale 5.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.