Il feretro di Stefano D’Orazio in corteo dal Campidoglio: “Sarà il più grande concerto” (Foto)

Alle 13 il feretro di Stefano D’Orazio lascerà la Fondazione Columbus del Policlinico Gemelli di  Roma per giungere al Campidoglio. Alle 14,40 partirà da lì un corteo che attraverserà le vie della Capitale. E’ il giorno dell’ultimo saluto a Stefano D’Orazio e Riccardo Fogli nello studio di Storie Italiane sottolinea che si è trovato il modo di permettere a tutti i fan di applaudirlo per l’ultima volta. I funerali saranno celebrati alle 15:00 in forma privata nella Chiesa degli Artisti, sembra che in base al protocollo sarà permesso solo a 30 persone di entrare e assistere alla cerimonia ma Riccardo Fogli non ha dubbi: Stefano D’Orazio non può andare via da solo. “Saremo tutti lì” ripete mentre Eleonora Daniele si preoccupa che vengano giustamente rispettate regole, che non ci siano assembramenti. Fogli non ha dubbi, i fan sono persone adulte e saranno tutti saggi ma stanno arrivando da ogni parte d’Italia. Il Corteo permetterà a tante persone di applaudire Stefano D’Orazio sui marciapiedi, poi a Piazza del Popolo altre persone.

PER STEFANO D’ORAZIO FUNERALI IN FORMA PRIVATA MA CI SARA’ IL SUO PUBBLICO AD APPLAUDIRE

Migliaia di fan vorrebbero esserci, non si sa se questo sarà possibile. “Saremo in tanti, abbiamo ricevuto migliaia di telefonate, messaggi, c’è chi parte da ovunque ma per i protocolli ci sono solo 30 posti assegnati in chiesa però nessuno può impedire che le persone a giusta distanza siano fuori ad applaudire. Come si fa a lasciarlo senza un saluto, senza un applauso. E’ il saluto definitivo e non può andarsene da solo, è come il più grande concerto e saremo lì”.

Signoretti chiede di tenere a freno tanto amore, tanto affetto nei confronti: “Sembra assurdo dirlo ma è così”.

Riccardo Fogli lascia lo studio, ha il tempo di andare a prendere sua moglie a casa e poi di raggiungere gli altri amici per l’ultimo doloroso saluto a Stefano. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.