Beppe Fiorello svela che sul motoscafo con lui c’era sempre il vero protagonista degli Orologi del diavolo (Foto)

E’ felice del risultato Beppe Fiorello, la prima parte de Gli orologi del diavolo ieri sera è stata un altro successo, ci crede ancora poco sempre spaventato del riscontro e lo confida a Oggi è un altro giorno (Foto). Beppe Fiorello è l’atteso ospite del pomeriggio di Rai 1, stasera seguiremo la seconda parte della fiction e lo faremo con ancora più ansia immaginando quello che ha raccontato. Su quel motoscafo c’era sempre anche Gianni, il vero protagonista della fiction. “Anche dai commenti che ho letto il sentimento centrale è un po’ l’ansia, seguire un uomo incastrato in un meccanismo così grande, coinvolto a dovere prendere una decisione immensa, quelle che prendono i testimoni di giusitizia e che poi rimangono in questa vita sospesa che si sgretola totalmente. Nel caso di Gianni lui ha perso il cantiere navale” racconta Beppe che sottolinea di avere conosciuto bene Gianni: “Era lì sul set e si rivedeva la sua vita”.

BEPPE FIORELLO SUL SET TRA PAURA E DIVERTIMENTO

Ha imparato a guidare quei motoscafi ma svela: “Lì con me c’era sempre Gianni e da dentro mi dava dei comandi, non si poteva vedere ma c’era sempre lì sotto”. Si è divertito ma ha anche avuto paura. “Cerco di evitare sempre il rischio, sono abbastanza pauroso e infatti viene fuori una parte di me in queste situazioni che io non conosco. Io mi alleno continuamente non tanto per la vita ma per supportare il personaggio che interpreto”.

Il gioco è quello di potere essere qualcuno che non si è nella vita normale ed è ciò che adora Beppe Fiorello, onorato per le persone che ha portato sul set, nelle fiction. Ricorda il giudice Borsellino, Giuseppe Moscati , Domenico Modugno o Valentino Mazzola, così diversi tra loro e ogni volta è complicato ma è il lavoro più bello e a lui riesce in modo perfetto.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.