Giulia, la figlia di Paolo Mengoli dice la sua verità a Storie Italiane (Foto)

Della storia di Paolo Mengoli, che ha disconosciuto sua figlia Giulia dopo avere saputo che non era sua figlia, in queste settimane abbiamo ascoltato solo la versione del cantante ma a Storie Italiane si aggiungono tutti gli altri tasselli (foto). Giulia, la figlia che Mengoli ha cresciuto per 22 anni e che oggi è mamma e non sentiva il bisogno di rivedere la sua vita in televisione, ha voluto dire la sua verità. Era decisa a far parlare i suoi avvocati, a non apparire in diretta e invece dietro la mascherina nera sembra evidente il sui dolore. “Mi ha dato fastidio che sia andato in televisione a raccontare una cosa così privata e tirare fuori un polverone così grosso dopo tanti anni e toccare cose che una ha dovuto superare andando avanti nel dolore e che magari una aveva messo da parte”. Secondo Giulia suo padre ha tirato tutto fuori per visibilità ma non è d’accordo Eleonora Daniele che tenta di fare comprendere a Paolo Mengoli i suoi probabili errori, la durezza del suo carattere; o difende da questa accusa perché dietro le quinte ha visto il suo tormento. 

LA FIGLIA DI PAOLO MENGOLI HA SAPUTO TUTTO DA UNA LETTERA DEL TRIBUNALE

Quella sentenza che diceva che lei non era più la figlia di Paolo Mengoli, quel documento di disconoscimento di paternità è arrivato a casa una mattina: “Mi è crollato il mondo addosso” lei non sapeva nulla.

Il cantante si difende, nessuna ricerca di visibilità perché altrimenti l’avrebbe detto prima, avrebbe rivelato tutto prima. C’è tanta rabbia adesso per tutti e due ma oggi è Giulia a cui viene data la parola e Mengoli ha gli occhi pieni di lacrime ma ancora tanta rabbia: “Mi dispiace che l’abbia saputo da un tribunale e non da sua madre”.

Gli avvocati di Giulia rivelano di richieste di risarcimento da parte del cantante, di Giulia che ha avuto tante difficoltà in casa, ripicche di Paolo nei confronti della moglie, ma la verità la conoscono solo loro.

Interviene al telefono la moglie di Paolo Mengoli, l’avvocato Claudia Pezzoni: “Conosco Paolo da 14 anni e non è arrivato a questo per caso lui ha avuto bisogno di un grosso aiuto psicologico anche perché questo l’ha portato a una difficoltà economica, è stato aiutato dai genitori, da me e dalla mia famiglia. A un certo punto non c’era più capacità di reddito e ha fatto quello che ha potuto. Oggi c’è un problema di comunicazione tra padre e figlia. E’ un tema che ti lascia un senso di amarezza. Mia figlia Virginia quando ha conosciuto Paolo e saputo che aveva una figlia voleva conoscere Giulia ma questa cosa non è mai avvenuta. Io vedo Giulia in video estremamente agitata, Paolo sofferente e sinceramente la possibilità di tornare a confrontarsi attraverso il sistema video lo trovo difficile e vorrei tranquillizzare Paolo che la sua famiglia lui ce l’ha, io Virginia e tutti gli amici”.

Giulia vorrebbe adesso dire tutto, tirare fuori ciò che lei ha sofferto: “Essere qua non è stato voluto da me, è stato il signor Mengoli che un bel giorno si è svegliato e ha raccontato in televisione. Io a 20 anni per quanto potessi avere un rapporto più legato con mia madre ma non sono stata plagiata da nessuno. Ho sempre visto con i miei occhi quello che succedeva. Ho scoperto dopo con una lettera di essere stata disconosciuta ma è sempre stato mio padre per 22 anni”. Ma Paolo si stizzisce quando sente la figlia dire ‘il signor Mengoli’”. C’è tanto da risolvere tra padre e figlia, c’era troppo orgoglio da buttare giù ma forse si può ancora recuperare. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.