La dieta di Ballando con le Stelle, Milly Carlucci la racconta a E’ sempre mezzogiorno (Foto)

Ospite oggi in collegamento con E’ sempre mezzogiorno è Milly Carlucci (foto). Alla vigilia della finale di Ballando con le Stelle la conduttrice dello show del sabato sera racconta la famosa dieta dei suoi ballerini. I maestri di ballo sanno già ovviamente cosa mangiare, i concorrenti vip no e Milly Carlucci spiega che non si tratta di una dieta per dimagrire ma di un regime alimentare che definisce pulito: “Dieta con la qual cercano di conservare le energie perché magari hanno allenamento la mattina presto o subito dopo pranzo e se hai sonno non riesci poi a ballare. Devi essere agile, quindi non puoi fare pranzi che ti stendono”.

COSA MANGIA MILLY CARLUCCI PRIMA DI BALLANDO CON LE STELLE

Antonella Clerici ha il suo piatto del conforto e sempre, prima di un impegno importante, mangia il suo risotto giallo, anche per superstizione, per abitudine. Milly mangia alle 7 di sera per non avvertire il vuoto allo stomaco mentre conduce di sabato sera. “Mangio qualcosa che mi dà energia, magari una pasta di grano saraceno con del pomodoro fresco o riso nero con curcuma o zenzero”. Prima beveva tanti cappuccini ma poi ha capito che il latte le fa male.

MILLY CARLUCCI E TUTTI I PROBLEMI DI QUESTA EDIZIONE

“Siamo arrivati a una puntata importante e con tutto quello che è capitato siamo con le mani nei capelli ma va bene”. Con tutto quello che è accaduto la Carlucci racconta che si sente come la preside di una scuola, come un confessore. Da lei i concorrenti, i ballerini, vanno per raccontarle tutto, per chiedere aiuto: “Mi raccontano i problemi ma non le storie d’amore, quelle me le nascondono e qui è un via vai. Anche questa settimana non ci siamo fatti mancare niente con Fonts ma è stato all’inizio che ho pensato che non saremmo mai andati in onda. Adesso tutto finirà alzando la coppa” e intanto il pubblico le chiede come si passerà il sabato sera senza Ballando con le Stelle. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.