Il volto tirato di Bianca Guaccero che torna in tv con le scuse ma fiera del suo Detto Fatto (Foto)

Tutti attendevano un breve discorso di Bianca Guaccero nel giorno del suo ritorno in tv con Detto Fatto e non c’è stata attesa perché appena le telecamere si sono riaccese la conduttrice ha fatto le sue scuse ma a testa alta (foto). Il volto tirato, come quello di chi ha avuto una brutta notte insonne e Bianca Guaccero non nega il periodo molto difficile per lei e la sua squadra: “Sono molto emozionata ma anche molto felice di essere qui. Quello appena trascorso è stato un momento molto difficile ma io e tutta la mia squadra l’abbiamo vissuto come una grande opportunità per migliorare, per crescere così come abbiamo sempre fatto e come ogni giorno facciamo e da oggi lo faremo ancora di più. Ci scusiamo per quello che è accaduto, per fortuna, come dice la nostra sigla, Detto Fatto è qua”. 

DETTO FATTO E’ TORNATO CON BIANCA GUACCERO MA IN UNA VESTE PIU’ RISPETTOSA”

“E adesso iniziamo, iniziamo sul serio” e si inizia con Carla Gozzi. Ovvio che il ritorno sia un po’ più mesto e non è solo il volto di Bianca Guaccero a essere teso, c’è un po’ meno energia ma è tutto comprensibile. Quel tutorial sulla spesa da fare in modo sexy adesso va solo dimenticato del tutto e per farlo c’è una nuova linea da seguire.

Detto Fatto è tornato in onda e non era scontato, c’è però uno spirito nuovo. Anche la Guaccero l’ha lasciato intendere nel suo breve discorso, si cresce e si migliora. E’ stata lei a prendersi tutta la responsabilità ma è rimasta al suo posto e con lei gli altri protagonisti. Solo tra qualche puntata potremo dire se Detto Fatto è cambiato del tutto. Meno risate e più attenzione ai temi importanti, il pubblico ha chiarito cosa vorrebbe vedere, anche se è da un bel po’ di tempo che non apprezzava più come prima alcuni tutorial. 

Che quell’imbarazzante siparietto possa davvero aggiungere valore al pomeriggio di Rai 2? Lo sapremo presto.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.