Fiorella Mannoia prima e dopo a Oggi è un altro giorno: “Mi piaccio molto di più adesso” (Foto)

Stasera in onda il secondo appuntamento con Fiorella e La musica che gira intorno e lei ospite in collegamento con Oggi è un altro giorno ha attraversato gli anni della sua carriera (foto). Seguendo le immagini delle sue partecipazioni al festival di Sanremo, partendo da Caffè nero bollente si è coperta gli occhi. Giovanissima non si riconosce e ancora una volta Fiorella Mannoia ci regala la saggezza di una grande artista e di una donna che con la sua meravigliosa maturità si piace oggi più di ieri. Poco le importa della gioventù di quei tempi, ha vissuto e oggi è contenta di come è diventata. Osserva con tenerezza la Mannoia di quei tempi, passano le canzoni scritte per lei dai grandi autori e avverte quel peso, lo racconta. Anno dopo anno si è liberata, ha mostrato chi è davvero ed è vero che è diventata ancora più bella.

LA RINASCITA DI FIORELLA MANNOIA

 “Mi piaccio molto di più adesso, nelle ultime apparizioni, con questa maturità, per come sono oggi, con il percorso di vita che mi ha portato ad essere oggi più contenta di me”. La bellezza del passato non la fa disperare, la gioventù la sostituisce volentieri con la Fiorella Mannoia di oggi. 

La sua rinascita è stata con un abito rosso, era una prima al Teatro Verdi di Firenze, fasciata di rosso e con movenze sinuose. Il silenzio in sala e lei pensava di avere sbagliato a mettere quel vestito e invece a fine esibizione c’è stato un boato di approvazione. “Per me è stata una grandissima liberazione e papà non ha fatto in tempo a vederla mentre mamma sì”.

Non si mostrava bella e sexy, era per la responsabilità di cantare canzoni di De Gregori, Fossati, Ruggeri e gli altri, non voleva sentirsi frivola: “Mi sembrava coerente con quello cantavo: essere sobria, mi sembrava fosse la cosa migliore”. Ha invece poi capito che poteva essere come voleva: “E’ un punto di arrivo e di grande libertà. Si può essere belle, piacere, piacersi e intelligenti ma è una conquista”. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.