LIVE Non è La D’Urso: Valeria Marini scatena una lite trash con l’ex Gianluigi Martino

LIVE Non è La D’Urso sta provando a modificare la propria liturgia dopo mesi e mesi di ascolti catastrofici. Non a caso, nella puntata del 31 gennaio 2021, Barbara D’Urso ha archiviato rapidamente lo spazio dedicato a politica e temi di attualità per spararsi subito ben tre ore di gossip e chiacchiericcio.

Già dalle ore 22:30, infatti, la trasmissione ha infornato una serie di spazi tutti dedicate a frivolezze, le immancabili sfere, polemiche, litigate citofonatissime e gli immancabili “black out in studio” per decretare l’opinionista più amato e quello più sgradito dal pubblico. Fra gli spazi dedicati ai conflitti irrisolti c’è stato lo scontro (evidentemente non atteso) fra Valeria Marini e il suo ex Gianluigi Martino.

LIVE Non è La D’Urso: Valeria Marini scatena una lite trash

Invitata ad entrare in studio da Barbara D’Urso, Valeria Marini arriva in tutto il suo splendore in uno studio vuoto e non ancora consapevole di quello che succederà poco dopo. Infatti, la conduttrice inviterà la sua ospite ad un faccia a faccia nell’ascensore di LIVE Non è La D’Urso con il suo ex compagno Gianluigi Martino.

L a Marini ammette in tutta onestà di non esser stata avvisata dalla redazione del programma di questo confronto e annuncia con fermezza che non ha alcuna intenzione di incontrare di persona il suo ex: “Non voglio entrare in ascensore! Non voglio fare il confronto! Voglio parlare con te“.

Eppure la conduttrice agevola il servizio delle dichiarazioni fatte dall’ex Gianluigi in cui ha lamentato il fatto che Valeria Marini sarebbe succube dei consigli e delle dicerie che raccoglierebbe la madre della showgirl; dei “consigli” che pare siano stati anche motivo di separazione fra la Marini ed altri suo ex fidanzati. Valeriona mette subito le mani avanti: per lei è una cosa grave aver tirato in ballo sua madre e per questo, di Gianluigi Martino, proprio non ne vuole sapere.

Peccato però che tale Gianluigi era rinchiuso in ascensore ma con il collegamento audio accesso e dunque ha sentito tutto. I due finiscono immediatamente per battibeccare a distanza fra urla e accuse spesso poco chiare. Da un lato Valeria Marini pretende le scuse circa l’aver accusato sua madre di infilare il naso nelle sue relazioni; lui, invece, risponde di essersi sentito tradito in quanto la Marini non lo ha mai difeso anche davanti ad accuse insensate come la sua presunta omosessualità ventilata dal sito Dagospia. Fra accuse e rimbalzi, nel mezzo ci finisce inspiegabilmente anche Emanuela Tittocchia.

Un delirio televisivo che viene sedato da Barbara D’Urso dopo vari tentativi di portare pace fra i due. La pace alla fine non c’è stata ma quanto meno le urla sono terminate e la trasmissione si è potuta spostare su un altro fondamentale argomento: la piega a 10 Euro che Cecilia Capriotti si è fatta “dai cinesi”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.