Riccardo Fogli e sua moglie Karin: le foto del matrimonio ma lui ha paura di non vivere a lungo

Riccardo Fogli e sua moglie Karin nello studio di Oggi è un altro giorno continuano a baciarsi ogni volta che la telecamera stacca le immagini, continuano a parlarsi con gli occhi ogni istante. Le foto del matrimonio e la paura di Riccardo Fogli di perdere l’amore, sua moglie, ma anche di non vedere crescere sua figlia. Sembrano una coppia diversa da come il gossip li ha descritti in passato quando i pettegolezzi facevano soffrire il cantante impegnato a L’Isola dei famosi. La prima volta che Karin ha visto Riccardo aveva solo 16 anni, accompagnò i suoi genitori a vedere un suo concerto, pensò subito che un giorno l’avrebbe sposato. 32 anni di differenza e in quel periodo e per anni due vite separate, lei studia danza all’estero, diventa ballerina, il tempo passa. Tante le coincidenze nella vita di Karin, tante cose che lo riportavano a lui. Poi il tempo giusto per incontrarsi e nel 2010 si sposano e poi la nascita della figlia, Michelle.

RICCARDO FOGLI COMMOSSO PER LA PAURA DI PERDERE L’AMORE

Le foto del loro matrimonio, bellissimi entrambi, innamorati, felici. Una canzone  scritta di recente da Riccardo Fogli sulla musica di Roby Facchinetti che racconta la sua paura di perdere l’amore, di perdere Karin. Adesso che è anziano e lei ancora così giovane, il cantante non teme di dirlo e si commuove. Sua moglie gli chiede di non farlo, è sicura del suo amore: “Più dimostrazione di così, amo solo lui da 17 anni”.

Karin invece aveva paura di essere gelosa per il suo lavoro, per il suo passato: “Pensavo di soffrire, di essere gelosa, di torturarmi ma ho scoperto che il nostro rapporto è al di là dell’amore. Io sento che gli appartengo e lui mi appartiene e non c’è neanche la gelosia”.

Fogli immagina però che non riuscirà a vedere sua figlia adulta, laureata e con il lavoro che le piacerà fare. Michelle ha solo 8 anni, ha anche un figlio di 27 anni e Riccardo si commuove di nuovo. Racconta che la sua vita è forse ancora troppo stressante per vivere bene, tanti chilometri da fare, concerti nel suo futuro e ancora lavoro.

Le parole di sua moglie sono quelle giuste: “Basta, sta sempre a contare, non si conta. Anche io prima di sposarci contavo ma poi la felicità non fa contare”. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.