Andrea Zenga a Verissimo difende il suo amore per Rosalinda ma attacca Dayane Mello

Andrea Zenga ospite di Silvia Toffanin a Verissimo e la sua dolcezza ed educazione sono le stesse che abbiamo visto nella casa del Grande Fratello Vip, così come il suo interesse per Rosalinda Del Vesco. Confida che era pronto a fare un passo indietro per l’attrice ma anche un passo avanti, così insieme si sono dichiarati e adesso Zenga non vede l’ora di potere vivere il loro legame lontano dalle telecamere. “E’ stata una cosa molto naturale che speriamo porti a qualcosa di molto importante fuori” e per Andrea Zenga ci sono tutte le basi per un amore importante. A Verissimo ha raccontato che non è certo solo la bellezza che l’ha conquistato ma soprattutto il suo modo di comportarsi nella casa che hanno condiviso. 

ANDREA ZENGA CONTRO DAYANE MELLO

Non ha mai avuto bisogno di dire molto, il suo sguardo, le sue emozioni, tutto è sempre stato molto chiaro. Silvia Toffanin sottolinea che l’ha visto anche più imbarazzato del solito quando Dayane Mello ha dichiarato il suo amore a Rosalinda. Lui sorride e se qualcuno si aspettava che Andrea non prendesse posizione si sbaglia: “Quando ho visto il video dell’amore di Dayane sono rimasto un attimo confuso. Io non ho conosciuto la loro amicizia prima di dicembre e io sono rimasto spiazzato ma dopo che le ha dichiarato amore poi l’ha mandata in nomination, quindi non le credo. Poi Rosalinda è stata molto esplicita nel dirle che per lei era solo amicizia”.

Entrano in studio anche il fratello Nicolò e la mamma. Roberta Termali non vede che Andrea porti a casa Rosalinda. E’ felice di vedere suo figlio innamorato e a lei la Del Vesco piace molto. Ovviamente Andrea si imbarazza, arrossisce ma sorride, non vede l’ora anche lui di presentare Rosy alla madre, se tutto andrà come spera.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.