Il dolore di Daniele Persegani che a E’ sempre mezzogiorno riceve l’abbraccio di tutti

Daniele Persegani oggi era presente e sorridente come sempre nella cucina di E’ sempre mezzogiorno nonostante il giorno di dolore. Un anno fa l’amatissimo chef ha perso suo padre ed è Antonella Clerici che ricorda che questo maledetto virus ha portato via a tanti una persona cara. Daniele Persegani è stato tra i primi a subire questo dolore. Il Covid ha portato via suo padre a distanza di cinque anni dall’addio alla madre. La Clerici ha accolto in puntata Daniele con il consueto affetto sottolineando però subito che lui era lì nonostante tutto. Il tempo della ricetta, una torta dolce con pasta frolla e tagliatelle, poi il ricordo lasciato solo alla fine, altrimenti l’emozione avrebbe coinvolto tutti

L’EMOZIONE DI DANIELE PERSEGANI A E’ SEMPRE MEZZOGIORNO 

Antonella Clerici ringrazia lo chef che è anche un suo caro amico, non può non ricordare che oggi è una giornata dolorosa per lui: “Io devo dirti grazie due volte Dani per essere venuto proprio oggi perché oggi è un girono particolare per te, perché un anno fa…”.

Daniele la ferma, Antonella vorrebbe abbracciarlo, purtroppo il covid ci ha tolto anche questo, ma lui lo sente ugualmente l’abbraccio forte di tutti. “Non posso abbracciarti però grazie, purtroppo tu sei stato uno dei primi a perdere delle persone care, purtroppo siamo tutti nella stessa barca”. 

“È mancato il papà di Daniele Persegani – scriveva un anno fa Antonella Clerici sui social – Ti voglio bene amico mio, vorrei abbracciarti forte e dirti che non sei solo. Oggi un po’ di silenzio e preghiera”. La risposta di Daniele: “Grazie anche a nome della mia famiglia per le tue parole che leniscono un po’ il gran dolore e della sensibilità! Sentire questo affetto ci fa stare meno male”.

Purtroppo, dopo un anno non solo c’è lo stesso dolore ma non ci sono ancora gli abbracci veri.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.