Franco Gatti con i Ricchi e Poveri a Domenica In: “Adesso sto bene”

Un’emozione forte oggi per Franco Gatti durante l’intervista dei Ricchi e Poveri a Domenica In. “Adesso sto bene ma siamo partiti in quattro nel ’67, quattro sgangherati e dovevamo ritornare in quattro. Per me era un punto di arrivo importante per il mio modo di pensare, per il mio romanticismo e sono contento che ci siamo riuniti e c’è una bellissima armonia e si vede”. E’ sereno oggi Franco, aveva lasciato Angelo e Angela da soli sul palco dopo la morte del figlio ma a casa si stava spegnendo anche lui. Ringrazia Mara Venier, è stata lei a spronarlo ad uscire di casa, a tornare dai suoi amici di sempre. Era un periodo in cui anche la conduttrice stava male, aveva perso sua madre, era un momento terribile. Franco e Mara si sono incontrati a Verona, non si conoscevano bene ma quel pomeriggio sono rimasti a lungo sul divanetto a raccontare i loro dolori. 

FRANCO GATTI A DOMENICA IN CON I RICCHI E POVERI

“Per me sei stata un esempio di vita, quando ero fuori dicevo che dovevo fare qualcosa, quando ti guardavo pensavo che i Ricchi e Poveri dovessero tornare insieme.  Devo ringraziarti per essere sempre presente nello spettacolo. Per me sei stata sempre un esempio di vita”.

Mara Venier ricorda: “Era un momento bruttissimo per tutti e due, eravamo a Verona per una cosa di Al Bano. Noi due di pomeriggio su un divanetto, non avendo grandi confidenze ci siamo aperti e io ho raccontato il mio dolore di quel terribile momento. Ci siamo aperti e siamo ancora qua. Ti voglio bene col cuore Franchino”. 

Franco continua a ringraziare la Venier: “ Per l’altra volta che mi ha detto ‘cosa stai a fare a casa, vieni, esci”. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.