Daniela Ferolla, l’ex Miss Italia faceva di tutto per diventare brutta

Ospite di Eleonora Daniele a Storie Italiane Daniela Ferolla ha confidato che il suo aspetto l’ha messa in difficoltà, la bellezza la sentiva come una nota negativa per gli altri. Nel 2001 ha vinto Miss Italia e da quel momento non si è più fermata, oggi è la conduttrice di Linea Verde Life e ha appena scritto un libro che prende proprio spunto dal suo programma. Un attimo di respiro è il libro che presenta a Storie Italiane, un diario di viaggio con le buone pratiche che ha scoperto e ha voluto raccontarle ai suoi lettori. Sono storie che porta nel cuore e offre a tutti i consigli per nutrirsi in modo sano e restare in forma. Per Daniela Ferolla non è stato sempre semplice, ha compreso solo col tempo che la sua bellezza era un valore aggiunto e non motivo di imbarazzo. All’inizio ha cercato di imbruttirsi, lavorando si mortificava nell’aspetto e indossava abiti più larghi di una taglia.

DANIELA FEROLLA A STORIE ITALIANE

“Negli anni ho capito che la bellezza è un valore aggiunto. Gi altri possono essere superficiali ma non tutti”. Facendo parte dell’ambiente dello spettacolo racconta di avere avuto la fortuna di incontrare anche persone che vanno ben oltre l’apparenza.

Il suo libro lo dedica alle donne della sua vita, a sua madre che non c’è più. Ricorda il dolore della sua morte, un attimo e le ritorna il sorriso. “Questo libro è dedicato a tutti ma in modo particolare alle donne della mia vita, mia mamma, mia nonna, il mio cane che non c’è più da un mese e alle donne tutte perché noi abbiamo una forza incredibile, spostiamo le montagne, ci occupiamo della casa, della famiglia, del lavoro”. Pochi i minuti per Daniela Ferolla per raccontare del suo libro, di se stessa. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.