Colpo di calore per Antonella Clerici, arriva dopo la battuta di Alfio (Foto)

Tra una ricetta e una risata Antonella Clerici ha quelle che chiama caldane, ne parla da anni, è una delle poche che in tv porta la normalità, ma oggi la vampata è arrivata per una battuta (foto). E’ stato Alfio a farle venire un colpo di calore, a imbarazzarla. Lavorando da anni con i suoi cooking show non ha mai avuto problemi con i doppi sensi, anche se spesso capisce solo dopo che quella frase andava evitata, ma per Antonella Clerici arriva tutto così spontaneo: “La cucina è piena di doppi sensi”. Ben diversa la battuta di oggi durante la puntata del venerdì di E’ sempre mezzogiorno: Alfio si è lanciato un po’ oltre il limite e l’ha imbarazzata tantissimo perché il doppio senso è stato volontario. Antonella Clerici era in cucina con Fabio Potenzano, lo chef siciliano doveva utilizzare il mattarello per i suoi fazzoletti. A disposizione sul piano da lavoro c’era quello piccolo ma sotto il banco la Zia Cri conserva il suo mattarello, più grande.

ALFIO IMBARAZZA ANTONELLA CLERICI CON LE MISURE DEL MATTARELLO

“Non contano le dimensioni” commenta Alfio seduto al solito tavolo. La battuta è di facile comprensione ma inopportuna per Antonella Clerici che arrossisce e risponde che non ha sentito nulla. Zia Cri è la prima a coprirsi il volto con le mani, tutti gli altri ridono, impossibile trattenersi, ormai è fatta.

Antonella Clerici seria va alla ricerca di qualcosa da sventolare: “Che colpo di calore!”. Questi doppi sensi li lasciamo ad altre trasmissioni, ma è un errore che può capitare, tutti ridono per le altre battute che arrivano spontanee e involontarie, ma questa di oggi ad Antonella Clerici non è piaciuta; forse Alfio non va lasciato troppo libero. 

Un attimo dopo tutto è superato e si continua come sempre, divertendo tutti, soprattutto con l’arrivo degli Improta in cucina.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.