Enzo Paolo Turchi: “Ho il terrore di restare solo” è il dolore del passato

Enzo Paolo Turchi, la storia di un ragazzo cresciuto a Napoli in anni molto duri, la guerra era finita e nei quartieri spagnoli non c’era da mangiare. A Oggi è un altro giorno Enzo Paolo Turchi racconta che all’età di 8 anni faceva le pulizie in una bisca, aveva l’età della figlia, lo faceva per comprare un panino, con 20 lire al giorno. Un panino da dividere nella scuola che era senza banchi in un palazzo, stavano seduti sulle cassette. Il suo obiettivo era di non restare in strada e ringrazia la madre per la sua vena artistica, il nonno era un musicista. La mamma lo iscrisse a danza, lui sentiva i commenti negativi su di lui ma il San Carlo è stata la sua famiglia. A 16 anni è diventato primo ballerino, un impegno duro, con esami difficili da superare. Prima che lui nascesse due sorelle di Enzo sono morte in un incidente, si staccò il rimorchio del carro armato. Erano presenti anche gli altri due fratelli che per fortuna stavano giocando un po’ più in là. Sono nati poi Enzo e sua sorella ma la famiglia non era più la stessa, il padre andò via, la madre che dal dolore ogni tanto andava via per giorni. I due fratelli più grandi cercavano la loro strada e la famiglia si sfasciò del tutto. 

ENZO PAOLO TURCHI A OGGI E’ UN ALTRO GIORNO IL SUO PASSATO

“Chi vive una vita normale si deve ritenere fortunato e la fortuna di Enzo Paolo Turchi è stata davvero la danza” commenta Carmen Russo. Il San Carlo gli ha dato tante soddisfazioni e ha reagito ma il passato così doloroso resta. Una famiglia povera come tanti in quel periodo ma il dolore per la morte dei due figli ha reso tutto impossibile per i suoi genitori. 

“Io ho solo un problema io non posso restare solo perché ho paura. Se non ho Carmen o qualcuno della mia famiglia io ho il terrore di restare solo, tutto il resto l’ho dimenticato ma questo resta”. Sa di essere stato poi tanto fortunato come ballerino e coreografo. Della mamma ricorda una mamma che non gli piaceva ma crescendo ha capito il perché spariva e andava via, li abbandonava ma lei restava da sola e oggi lo capisce quel dolore, aveva perso due figli e il marito che era andato via. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.