Un comunicato stampa Mediaset freddo e gelido saluta Domenica Live: si chiude?

Siamo stati abituati negli ultimi anni a comunicati stampa quasi surreali da parte del direttore di Canale 5 Giancarlo Scheri che si è sempre speso in ogni genere di elogio per i programmi di Barbara d’Urso. Dati auditel letti spesso come meglio conveniva, complimenti esagerati, parole di elogio sempre presenti al lunedì mattina. E invece dopo l’ultima puntata di Domenica Live in onda il 23 maggio 2021, che a quanto pare sarà anche l’ultima del programma di Mediaset, arriva un comunicato stampa freddo, quasi gelido. Nessuna parola per i dieci anni di conduzione di Barbara d’Urso, nessuna parola su una effettiva chiusura. Niente di niente. Era successo già ieri, quando Barbara d’Urso aveva salutato il suo pubblico in modo “strano”. L’abbiamo vista sempre con torte, mazzi di fiori, video di ringraziamenti per l’ultima puntata stagionale di Domenica Live. E invece ieri solo poche parole con una promessa: cose nuove meravigliose a settembre. Ma cosa? Nessuna parola da parte della conduttrice su questa chiusura, come se al momento non ci fosse una vera e propria chiusura ma forse un addio, il suo. E’ possibile che non ci sia stato nulla da festeggiare perchè Domenica Live tornerà ma con una nuova conduttrice o un nuovo conduttore? Non è dato saperlo.

Possiamo però farvi leggere il comunicato stampa che Mediaset oggi ha diramato.

Il comunicato stampa che saluta l’ultima puntata di Domenica Live

Chiude in bellezza la stagione di “Domenica Live” che, domenica 23 maggio, ha registrato il nuovo record, con: nella prima parte il 16.57% di share (16.24% share attiva) e 2.102.000 spettatori totali; nella seconda il 17.23% di share (18.07% share attiva) e 2.156.000 spettatori totali. Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5, sottolinea: “Grazie a Barbara d’Urso, per l’impegno e la professionalità, a VideoNews e allo staff produttivo di Domenica Live”.

Barbara d’Urso di recente, a nostro modesto avviso, ha fatto qualche errore di valutazione. Inizialmente quello di accorciare Domenica Live, andando in onda solo dalle 17,20 in poi. Ma prima ancora di questo, scegliere di ospitare nei suoi programmi “gli avanzi“. Nessun ospite di spicco, solo temi titi e ritriti, specchio anche di scelte aziendali che hanno visto altri volti Mediaset rifiutarsi di collaborare con la d’Urso ( pensiamo al mondo di Maria de Filippi con il divieto di ospitate nei programmi di Barbara). Siamo passati dal vedere i tronisti, Gemma e Giorgio, i volti noti dei programmi di Maria nei salotti di Canale 5, all’impossibilità persino di nominare i programmi della Fascino. Una guerra intestina che ha fatto si che Pomeriggio 5, Domenica Live e Live, non avessero neppure modo di pubblicizzare le fiction Mediaset. Pensiamo alle recenti Buongiorno mamma, pubblicizzate solo da Verissimo e Amici o ancora Svegliati amore mio, con la Ferilli ospite esclusiva di Maria. Inevitabilmente i programmi della d’Urso, anche per sua volontà ovviamente, sono passati dall’essere trash, all’essere spesso inguardabili. Un altro errore di valutazione: accettare Live-Non è la d’Urso che era praticamente una copia di Domenica Live in prima serata. Errore gravissimo che ha portato il programma a perdere ascolti strada facendo e a non offrire nulla di significativo.

L’ossessione social della conduttrice, quella di vedere le sue frasi virali, i suoi ospiti passare su pagine di milioni di follower. Questo ha portato alla deriva i programmi di Barbara d’Urso che hanno creato fenomeni come la signora siciliana che questa estate, senza nessun rispetto per le migliaia di vittime del covid, è diventata una star. Errori imperdonabili che hanno portato l’azienda a prendere delle decisioni.

Questo non toglie che, se si chiude un programma, o si saluta una conduttrice che lo ha reso prezioso per l’azienda per 10 anni, non si debba spendere qualche parola in più o almeno fare chiarezza. Vedremo cosa succederà venerdì quando Barbara d’Urso chiuderà anche Pomeriggio 5 ( un mese prima rispetto a Mattino 5 dei colleghi Federica Panicucci e Francesco Vecchi). Un mese prima de La vita in diretta, altra scelta insensata.

Seguici anche su Instagram

One response to “Un comunicato stampa Mediaset freddo e gelido saluta Domenica Live: si chiude?

  1. Prendere atto che la trasmissione in oggetto ha generato commenti UNICAMENTE negativi da parte degli italiani in possesso di buon gusto e contrari alla rissa a volte violenta, unica soluzione è cancellare codesta vergognosa trasmissione!
    GRA ZiE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.