Per Antonella Clerici vaccino in ospedale: “Chi mi segue sa perché l’ho fatto in tutta sicurezza”

Sui social Antonella Clerici aveva già raccontato di avere fatto il vaccino. Con una foto con medici e infermieri schierati ha mostrato la sua felicità per una libertà sempre più vicina e in parte ritrovata. Oggi nella cucina di E’ sempre mezzogiorno, subito dopo il buongiorno al suo pubblico, ha confidato di avere ricevuto in ospedale la prima dose di vaccino e ha spiegato perché ha dovuto farlo in una struttura in tutta sicurezza. Antonella Clerici ha una grave allergia agli antibiotici, oltre ad essere allergica a tante altre cose, cibo compreso. E’ però l’allergia agli antibiotici che ha reso necessario per lei, così come per tutti le altre persone con i suoi stessi problemi, di ricevere il vaccino in ospedale.

ANTONELLA CLERICI VACCINATA SPIEGA PERCHE’ L’HA FATTO IN OSPEDALE

“Venerdì pomeriggio mi sono vaccinata e mi sono vaccinata in tutta sicurezza in ospedale perché come sapete ho una importante allergia agli antibiotici” ha confidato a chi non ne era a conoscenza, perché sono anni che la Clerici racconta queste cose al suo pubblico. In più occasioni e anche di recente ha parlato delle sue reazioni allergiche.

Poi la sua raccomandazione a tutti: “Vaccinateci” e inoltre le altre raccomandazioni, quelle che ripete spesso in diretta dalla sua cucina di Rai 1. “E’ vero che stiamo tornando alla normalità ma un po’ di attenzione va sempre tenuta perché il covid può nuocere ancora chi il vaccino non l’ha ancora ricevuto”.

Antonella Clerici si aggiunge ai tantissimi personaggi famosi che dopo il vaccino hanno voluto dare il proprio contributo per invitare gli altri a iscriversi per prenotarsi. Con la sua esperienza ha anche tranquillizzato chi soffre delle sue stesse allergie. Non sono poche le persone allergiche agli antibiotici e ogni caso deve essere valutato singolarmente, se necessario il vaccino va fatto in ospedale. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.